• pubblicato il 05-06-2014

Mai più auto sperdute nei parcheggi: ecco le app che ci salvano

di Stefano Valente

Perennemente distratti? Un'app ci salverà

Si sa, la vita in città è a dir poco frenetica e quante volte ci è capitato di non ritrovare l'auto sperduta negli immensi parcheggi di un centro commerciale o, peggio ancora, cercarla di notte, in un vicolo buio dove abbiamo trovato posto dopo ore ed ore di giri? 

Bene, è arrivato il momento di dire addio a queste esperienze traumatiche con un'app! Ne abbiamo scelta una per ogni sistema operativo, ecco quali sono. 

Android: Auto Finder 

Auto Finder per Android è la soluzione perfetta per tutti i possessori di uno smartphone con a bordo il sistema operativo di Google. L'app infatti una volta installata non ha bisogno di alcuna configurazione e funziona in maniera del tutto autonoma. Auto Finder grazie al GPS rileva a che velocità ci stiamo spostando e registra in momento in cui la velocità cambia bruscamente, interpretandolo come il momento del parcheggio. 

Quando sarà il momento di recuperare l'auto basterà accedere all'app che saprà automaticamente dove si trova la nostra auto e ci guiderà verso essa. 

Nel caso non vogliate sprecare la batteria è comunque possibile spegnere il GPS e segnare manualmente il luogo del parcheggio. 

iOS: Augmented Car Finder 

Quest'app per iOS, a differenza di quella Android, necessita del nostro intervento per registrare il luogo del parcheggio, ma ha dalla sua altre caratteristiche accattivanti, come ad esempio una navigazione in realtà aumentata per tornare al proprio veicoli. 

Vi basterà quindi selezionare "il ritorno" Trova l'Auto con AR: Augmented Car Finder per vedere comparire sullo schermo una freccia che ci guiderà a destinazione. 

Windows Phone: Where Is My Car 

La versione Windows Phone di Where Is My Car è, forse sorprendentemente, la più completa: registra da sola il luogo del parcheggio, ha la funzione di navigazione in realtà aumentata per il ritorno all'auto e permette anche di impostare un avviso sulla scadenza del parchimetro. Però è anche l'unica delle tre a pagamento. 

Mai più auto sperdute nei parcheggi: ecco le app che ci salvano

L'opinione dei lettori