• pubblicato il 23-06-2014

Peugeot e Citroën portano a casa il Trofeo “Oggetti Connessi” 2014

di Stefano Valente

Un ottimo traguardo per il gruppo PSA Peugeot Citroën

PSA Peugeot Citroën ha ricevuto lo scorso 19 giugno il Trofeo degli “Oggetti Connessi”, nella categoria «Trasporto e Mobilità - migliore aiuto alla navigazione», per la sua innovazione Car Easy Apps.

Creato da CCM Benchmark e NPA Conseil, questo premio differenzia le realizzazioni in funzione delle loro caratteristiche innovative, il loro valore di utilizzo e il loro potenziale di sviluppo economico, ripartendole in 4 categorie: Benessere e salute, Trasporti e mobilità, Casa connessa, Oggetti individuali e trasportati.

L’innovazione Car Easy Apps, progettata in collaborazione con Continental, Altia, Imatia, CTAG e Gradiant, è una piattaforma logistica che permette di creare un ecosistema sicuro di applicazioni connesse al veicolo. Offre agli utenti la continuità di utilizzo dello smartphone nel veicolo e al suo esterno, oltre a nuovi utilizzi e servizi.

Questo premio ricompensa il know-how di PSA Peugeot Citroën nel settore del veicolo connesso. Il gruppo era stato il pioniere della chiamata di emergenza e dell’assistenza con più di 1,5 milioni di veicoli dotati di questi dispositivi dal 2003. 

Le piattaforme dei servizi Peugeot Connect Apps e Citroën Multicity Connect, lanciate nel 2012 e, più di recente, l’integrazione di Mirror Screen nella Peugeot 108 e nella nuova Citroën C1, costituiscono una tappa supplementare del gruppo per fornire nuovi utilizzi e servizi ai conducenti e ai passeggeri, per connettere gli utenti fra loro.

Peugeot e Citroën portano a casa il Trofeo “Oggetti Connessi” 2014

L'opinione dei lettori