• pubblicato il 23-01-2015

Realtà aumentata in un casco da moto? Ecco Skully

di Stefano Valente

Quanti ne vedremo in strada? 

La scorsa estate, Skully, il casco da moto smart con un display heads-up, è diventato il quarto oggetto più popolare nella storia di Indiegogo, la piattaforma di crowdfunding. Ora l'azienda produttrice ha raccolto altri 1,5 milioni di dollari. 

Il finanziamento è stato aggiunto al denaro che Skully aveva già raccolto attraverso la sua campagna di crowdfunding.

Skully puntava a raccogliere 250.000 dollari durante la sua campagna di crowdfunding di due mesi, ma ha portato a casa quasi 10 volte tanto. Un portavoce della società ha confermato che Skully ha raccolto sino ad ora un totale di 5,8 milioni tra pre-ordini e investimenti vari. 

Come funziona Skully? 

I caschi Skully offrono un ulteriore livello di sicurezza per i motociclisti in cerca di emozioni forti, fornendo una navigazione GPS vocale, la possibilità di effettuare chiamate, visualizzazione della telecamera posteriore sullo schermo del casco, connettività Bluetooth, un sistema audio integrato e musica in streaming.

Marcus Weller, co-fondatore e CEO dell'azienda, ha creato il casco che descrive (con il fratello Mitch) come dotato di elementi di realtà aumentata, una tecnologia sempre più sfruttata.

Un'idea nata da un'esigenza 

Skully fu un'idea di Marcus balenata "letteralmente come un sogno" dopo aver sperimentato sulla sua stessa pelle diversi incidenti in bicicletta. Non possedeva una moto all'epoca, ma era convinto che qualcosa come questo casco fosse già stato inventato, ma così non era (secondo lui, in realtà esistono già delle alternative). 

Marcus, che ha esperienza nel campo della ricerca sui sistemi di trasporto intelligenti all'Università del Minnesota, è stato così elettrizzato dall'idea di costruire qualcosa di simile e si è cimentato nella realizzazione di questo casco.

Il progetto procede dunque a gonfie vele:i fratelli Weller hanno già venduto 1.950 caschi Skully in oltre 47 paesi durante la campagna di crowdfunding di due mesi.

Vederemo Skully prendere piede anche qui in Europa? Nel frattempo possiamo vedere il video di presentazione e sognare, anche se in questo caso si tratta di qualcosa di concreto. 

Realtà aumentata in un casco da moto? Ecco Skully

L'opinione dei lettori