• pubblicato il 28-08-2014

La soluzione di Toyota per l'infotainment definitivo passa per un Nexus 7

La versatilità di Android non smette di stupirci

Vorremmo tutti un'auto sempre connessa alla rete, ma la verità è che la tecnologia a bordo della maggior parte dei sistemi di infotainment sarà obsoleta ben prima che ve ne possiate rendere conto. Quindi immaginate una soluzione che potete portare sempre con voi e che potete migliorare lungo tutto il percorso di vita della vostra auto. Una soluzione arriva da ASUS e Toyota con TISToyota Intelligent System

Dietro a questa sigla si nasconde un Nexus 7 (versione 2013) appositamente modificato sul fronte software per adattarsi alle esigenze degli automobilisti. Grazie al GPS e alla connessione 4G potrete accedere a moltissimi contenuti multimediali, utilizzare il riconoscimento vocale del sistema operativo e sfruttare tutti i servizi cloud della grande G, mentre per quanto riguarda la guida potrete usufruire di tutti gli aggiornamenti in tempo reale sul traffico, oltre che i classici Google Maps e le altre app.

Ciò che rende questo progetto particolarmente interessante è il mondo in cui è interamente aggiornabile: oggi a farvi compagnia c'è un Nexus 7, ma in futuro sarà possibile sostituire il tablet di Google con un altro delle stesse dimensioni e con specifiche hardware aggiornate. Il prezzo di sostituzione di componenti più integrate è dispendioso, ma la sostituzione di un tablet come il Nexus 7 è un acquisto economico, anche rispetto ad altri tablet

La dock station in cui si inserisce il tablet, come è lecito aspettarsi, lo ricarica ed è anche dotata di un sensore NFC per eventuali altre connessioni con altri dispositivi. Quando invece il Nexus non è collegato all'auto sarà un tablet "normale" che vi fornirà anche alcune informazioni sulla vostra vettura. 

Anche se si parla già di sostituirlo, bisogna infine ricordare che comunque il Nexus 7 è ancora un signor tablet: è realizzato da ASUS, ha un processore Qualcomm Snapdragon S4 Pro quad-core e 2 GB di RAM. Lo schermo è da 7,02 pollici, per una risoluzione di 1920 x 1200 ad alta definizione (323 ppi). 

E se vi abbiamo stuzzicato la fantasia con la descrizione di questo interessantissimo progetto è arrivato il momento di darvi la cattiva notizia: pare infatti che, al momento, Toyota non abbia intenzione di esportare questa soluzione al di fuori di Taiwan. Peccato perché tra tante vie per portare il mondo dell'infotaiment in auto questo sembrava una delle più interessanti e sensate. 

 
La soluzione di Toyota per l'infotainment definitivo passa per un Nexus 7

L'opinione dei lettori