• pubblicato il 09-05-2015

Uber pronta a offrire tre miliardi di dollari per HERE

di Stefano Valente

L'accordo è vicino? 

Stando a quanto riportato dal New York Times, Uber avrebbe fatto un'offerta di oltre 3 miliardi di dollari per l'acquisto della divisione mappe di Nokia, Here. Se il rumor dovesse rivelarsi fondato, Uber sarebbe l'ennesimo compratore interessato nelle mappe di Nokia che ha messo in vendita questa divisione (acquistata per circa 8 miliardi e ora in perdita) durante il mese di aprile. 

Direttamente dal New York Times: "Uber ha fatto un'offerta per Here, il principale competitor di Google Maps, per 3 miliardi di dollari, secondo tre persone coinvolte nella transazione che hanno rivelato anonimamente l'affare. Here è di proprietà di Nokia, il colosso tecnologico finlandese che ha annunciato lo scorso mese di essere in procinto di vendere la divisione". 

Il report prosegue poi specificando come tra le aziende interessate ci sia anche il gruppo di costruttori tedeschi che comprende BMW, Audi e Mercedes-Benz.

Oltre a loro infine pare che siano interessate anche Apple, Facebook (che sta già le mappe di Here nella versione mobile dell'app e su Instagram e Messenger per Android) e Baidu, ma non siamo a conoscenza di altre offerte concrete come quella di Uber, che ha un particolare interesse nell'affrancarsi dalle mappe di Google in vista della "competizione" con il gigante del web sul campo delle auto senza pilota e dei servizi di taxi (e attualmente Google è tra i principali investitori di Uber). 

Che si stia scatenando un'offerta al rialzo per portarsi a casa le mappe di Nokia? 

Uber pronta a offrire tre miliardi di dollari per HERE

L'opinione dei lettori