• pubblicato il 29-07-2011

Astra GTC: tecnica sopraffina.

La compatta di Casa Opel avrà telaio e sospensioni da vera sportiva.

Rilasciati nuovi particolari della Opel Astra GTC che sarà presentata al prossimo Salone di Francoforte. Telaio e sospensioni tecnologiche per una guida precisa, reattiva e sicura.

Sospensioni HiperStrut

Tra le innovazioni tecniche, la più importante è senz’altro la sospensione HiPerStrut basata sullo stesso sistema della Insigna OPC che riduce l’inclinazione dell’asse della sospensione del 44 per cento e la lunghezza del portamozzo (asse di sterzo sfalsato) del 46 per cento rispetto alla sospensione MacPherson. Si tratta di una soluzione tecnica usata soprattutto sulle auto potenti che addolcisce le interferenze della coppia sullo sterzo. Inoltre, la sospensione HiPerStrut riduce la variazione della campanatura in curva della nuova compatta di Casa Opel, ne aumenta la risposta dello sterzo riducendone anche l’attrito. Questa soluzione da, infine, la possibilità di montare cerchi in lega fino a 20 pollici.

Il parallelogramma di Watt

Anche la sospensione posteriore è stata riprogettata ed è composta da assale torcente e parallelogramma di Watt, con una rigidezza al rollio appositamente studiata e nuove impostazioni dell’altezza del centro di rollio. I vantaggi che ne derivano sono un minore ingombro, una maggiore resistenza delle ruote all’inclinazione e una riduzione dell’attrito nelle sospensioni. Nel complesso il risultato è un migliorato mantenimento della stabilità laterale in qualsiasi condizione di guida.

Servosterzo elettronico

Per assicurare una maggiore risposta dello sterzo (dotato di servoassistenza proporzionale alla velocvità ), il motore elettrico del sistema è montato direttamente sulla scatola guida e non alla base del piantone. Il risultato è una minore resistenza alle basse velocità e una maggiore sensibilità (più carico) alle alte velocità.

Il sistema FlexRide

Il sistema di controllo FlexRide, infine, da la possibilità di ottimizzare la guida a seconda dei propri bisogni. Attraverso un pulsante di controllo si possono scegliere tre modalità (modalità Standard, modalità Tour e modalità Sport) che trasformano il carattere della Opel Astra GTC andando a modificare la taratura dell’assetto e delle sospensioni, dello sterzo e del motore.

Astra GTC: tecnica sopraffina.

L'opinione dei lettori