Chevrolet Camaro ZL1 Convertible
  • pubblicato il 11-10-2011

Chevrolet Camaro ZL1 Convertible: nel 2013 la coupè diventa cabrio

Nel 2013 la coupè diventa cabrio

Dopo il record di pochi giorni fa stabilito al Nürburgring, la Chevrolet Camaro ZL1 fa parlare ancora di se.

La Casa costruttrice ha infatti annunciato che, al prossimo Salone di Los Angeles (18-27 novembre), presenterà la versione scoperta della sua famigerata american car, la Camaro ZL1 Convertible.

La vettura sarà pressoché identica alla versione coupé fatta eccezione - ovviamente - per l’inedita capote in tela, costata un aggravio di 100 kg in più al bolide a trazione posteriore.

Per migliorare la rigidità torsionale della vettura gli ingegneri sono dovuti intervenire anche con una serie di altri interventi di rinforzamento del telaio.

A bordo, la Camaro ZL1 Convertible sarà equipaggiata con il meglio della tecnologia di ultima generazione tra cui launch control, sistema di controllo elettronico delle sospensioni e controllo della trazione (PTM).

Sotto il vestito, come sulla sorella coupé, pulserà il poderoso V8 da 6,2 litri da 580 CV e 745 Nm di coppia abbinato a un cambio manuale a sei marce o, come optional, a un automatico con paddle al volante. La Casa dichiara un accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi e una velocità di punta, autolimitata, di 250 km/h.

La Camaro ZL1 Convertible dovrebbe essere lanciata sul mercato Usa come Model Year 2013, metre per l’Europa ancora non si sanno date ceerte. Il prezzo, ad ogni modo, dovrebbe aggirarsi attorno ai 44.000 Euro.

-

Leggi anche:

Chevrolet Camaro ZL1 Convertible: nel 2013 la coupè diventa cabrio

L'opinione dei lettori