• pubblicato il 03-12-2014

Ferrari FXX K: la nuova vettura-laboratorio di Maranello

di Junio Gulinelli

Non omologata per l'uso su strada né per le competizioni, con il V12 potenziato e il sistema KERS evoluto

Il prossimo fine settimana, presso il circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi, Ferrari presenterà in anteprima mondiale una nuova “rossa”.

Il nome in codice è Ferrari FXX K e rappresenta un vero e proprio laboratorio sperimentale che servirà alla scuderia di Maranello a svolgere un programma di due anni di test su circuito.

Libera da ogni regola...

La nuova FXX K (K richiama il sistema KERS di recupero dell'energia) è infatti un'evoluzione della prima supercar ibrida della Casa italiana, LaFerrari, sviluppata in completa libertà, senza cioè dover rispondere ad alcuna norma omologativa e regolamentare.

Il suo uso, d'altronde, sarà esclusivamente riservato ai Clienti-Collaudatori e limitato alla pista (non omologata per uso su strada ne per le competizioni).

Il che rende la Ferrari FXX K estrema; la super sportiva rossa più potente di sempre. Il suo potenziale si riassume in numeri dal valore significativo: 1050 CV complessivi di potenza, di cui 860 erogati dal motore termico V12 e 190 CV assicurati dal motore elettrico, con una coppia complessiva massima di oltre 900 Nm.

Le modifiche al V12

Il V12 da 6262 cm3 è stato modificato con nuovi alberi a camme, distribuzione meccanica delle valvole (anziché idraulica), mappatura specifica, condotti di aspirazioni rivisti con differente trattamento di lucidatura e una linea di scarico nuova, senza silenziatori.

Evoluto anche il sistema KERS

Anche il cuore del powertrain ibrido della FXX K, il sistema HY-KERS, è stato evoluto in ottica puramente prestazionale e gestibile dal pilota attraverso uno specifico manettino a 4 posizioni: Qualify, per ottenere la massima prestazione entro un numero limitato di giri; Long Run per ottimizzare la costanza della performance; Manual Boost per l’erogazione istantanea della massima coppia; Fast Charge, per attivare la ricarica rapida della batteria.

Aerodinamica “estremizzata”

Un pesante intervento è stato fatto anche sotto il profilo dell'aerodinamica.

La nuova Ferrari FXX K sfoggia infatti al frontale un'ala a due elementi con lo splitter maggiorato, più basso di 30 mm e interrotto nella parte centrale, derivato direttamente dalla Ferrari del Mondiale Endurance.

Molto sofisticato anche il retrotreno, con la coda della carrozzeria alzata e lo spoiler mobile posteriore allungato di 60 mm in massima estensione. Due candelabri, composti da una pinna verticale e da un profilo orizzontale amplificano le performance dello spoiler. Il diffusore posteriore, estremamente espanso, ottimizza l’estrazione di aria dal fondo vettura.

Il risultato complessivo è un miglioramento del 50% del carico verticale in configurazione a bassa resistenza, e di un 30% nella configurazione downforce più spinta, arrivando a 540 kg alla velocità di 200 km/h.

Pneumatici “intelligenti”

Il reparto ruote della Ferrari FXX K vede, infine, l'introduzione di pneumatici slick Pirelli sensorizzati, che consentono il monitoraggio dell’accelerazione longitudinale, laterale e radiale, oltre che di temperatura e pressione. Tutte informazioni che vanno ad arricchire il data base del traction control migliorandone ancora le prestazioni.

Scheda tecnica della Ferrari FXX K

Sistema KERS

Potenza complessiva max 1050 cv
Coppia complessiva max >900 Nm
Potenza motore termico 860 cv @9200 rpm
Regime massimo 9250 rpm
Coppia motore termico 750 Nm @6500 rpm
Potenza motore elettrico 140 Kw (190 cv)

Motore termico

Tipo V12, 65°
Alesaggio e Corsa 94 x 75,2 mm
Cilindrata totale 6262 cm3
Potenza specifica 137 cv/l

Dimensioni e peso

Lunghezza 4896 mm
Larghezza 2051 mm
Altezza 1116 mm
Passo 2650 mm
Distribuzione dei pesi 41% ant, 59% post

Cambio

Cambio F1 doppia frizione a 7 marce

Sospensioni

Anteriori A triangoli sovrapposti
Posteriori Multilink

Pneumatici

(Pirelli P-Zero Slik sensorizzati)
Anteriori 285/650 – R19 x10½
Posteriori 345/725 – R20x13

Freni

Freni carbo ceramici (Brembo)
Anteriori 398 x 223 x 36 mm
Posteriori 380 x 253 x 34 mm

Controlli elettronici

ESC Controllo stabilità
ABS prestazionale/EBD Sistema frenata anti bloccaggio prestazionale/Ripartitore elettronico di frenata
EF1-Trac Controllo di trazione F1 integrato al sistema ibrido
E-Diff 3 Terza generazione differenziale a controllo elettronico
SCM-E Frs Controllo magnetoreologico sospensioni
con sistema doppio solenoide (Al-Ni tube)
Aerodinamica Attiva

 
Ferrari FXX K: la nuova vettura-laboratorio di Maranello

L'opinione dei lettori