Kia Naimo Concept
  • pubblicato il 07-07-2011

Kia Naimo Concept: tra innovazione e tradizioni coreane

Un equilibrio di innovazione, alta tecnologia e tradizioni coreane

La Kia Naimo è uno degli ultimi Concept presentati dalla casa costruttrice coreana. Un Suv ultracompatto, futuristico, sofisticato, high tech e "pulio".

Design - Si chiama Naimo, una parola derivata dall'espressione in coreano "Ne-mo" che significa squadrato. A prima vista effettivamente sembra fatta con squadra e righello, linee nette quindi ma con angoli decisamente smussati che alleggeriscono la forma. Nel complesso il design della Kia Naimo da una sensazione di solidità e muscolosità. Alcuni dettagli originali la rendono una vettura eccentrica, che stupisce, come ad esempio il parabrezza avvolgente, il profilo asimmetrico del tetto e le sgargianti luci al Led puntiformi.

Dettagli Hig Tech - anche dal punto di vista delle tecnologie la Kia Naimo è stata dotata di elementi innovativi come ad esempio il pulisci cristalli ad aria che sostituisce la tradizionale spazzola e gli specchietti retrovisori con microcamere inserite nel montante anteriore.

Interni sopraffini - Per gli interni i costruttori hanno impiegato materiali naturali e speciali, quasi zen: legno di quercia coreana per le finiture dei pannelli delle portiere e soffitto rifinito con preziosa carta coreana "han-ji". La sensazione che si ha sedendo nell'abitacolo è quella di molta tranquillità e relax. Non mancano poi componenti tecnologiche e all'avanguardia come il pannello TOLED (Transparent Organic Light Emitting Diode) utilizzato per raffigurare la strumentazione e i display dei sistemi multimediali e di connessione. Nonostante le dimensioni ridotte della vettura che puo' anche essere considerata una city car (lunghezza di 3.890 mm, passo di 2.647 mm, larghezza di 1.844 mm, altezza di 1,589 mm), all'interno si gode di una stupefacente spaziosità.

Motore elettrico - Il propulsore ad emissioni 0 è del tipo sincrono a magneti permanenti con una potenza massima di 80 kW (109 CV), non pochi per un'auto elettrica, e la coppia massima di 280 Nm. Con questa motorizzazione la Kia Naimo è in grado di raggiungere la velocità massima di 150 km/h. Le due batterie da 27 kWh del tipo a polimeri di litio (LiPoly) si trovano sotto il pianale, e rappresentano la tecnologia più avanzata oggi a disposizione. L'autonomia che garantiscono per ogni singola carica raggiunge infatti i 200 km.

Kia Naimo Concept: tra innovazione e tradizioni coreane

L'opinione dei lettori