• pubblicato il 25-08-2011

Mercedes Classe B: aerodinamica e comfort al primo posto

Aerodinamica e comfort al primo posto

La sua presentazione è ormai imminente e con perfetto tempismo Mercedes ha rilasciato quasi tutte le informazioni sulla sua nuova MPV compatta, la Mercedes Classe B.

Divulgate anche le immagini che la ritraggono nel suo aspetto ormai praticamente definitivo.

Aspetto dinamico

La nuova Mercedes Classe B è una tipica Sports Tourer, una vettura spaziosa che offre anche prestazioni dinamiche come una berlina due volumi.

Il carattere che traspare dalle linee esterne rappresenta proprio queste caratteristiche: un ampia calandra prominente con anteriore e posteriore allargati che danno la sensazione di una vettura stabile e sportiva.

Il muso è reso dinamico dai fari allungati che si estendono lungo le parti laterali del cofano mentre al posteriore spicca la grande finestra sul portellone.

Sulle fiancate sono molto evidenti le nuove linee aerodinamiche che danno continuità con il posteriore, il tetto spiovente con un piccolo spoilerino finale dà un ulteriore tocco di grinta alla nuova Classe B.

Il bordo inferiore del corpo, per finire, presenta caratteristiche minigonne laterali che aggiungono leggerezza all’aspetto della vettura.

Scopri tutti i dettagli nella gallery dedicata alla Mercedes Classe B

La più aerodinamica del suo segmento

Un coefficiente di resistenza aerodinamica eccezionale di cd = 0,26 colloca la nuova Classe B al primo posto del suo segmento di mercato.

Così come il design esterno aerodinamico, numerose misure di ottimizzazione dei dettagli (come il flusso d'aria intorno alle ruote anteriori, la progettazione del sottoscocca e il flusso d’aria per il raffreddamento) sono fattori che contribuiscono a questa eccellente performance aerodinamica.

Più spazio e comfort

L’aspetto che più colpisce è l'altezza ridotta a 1557 millimetri. La nuova Classe B si acquatta quasi cinque centimetri più in basso rispetto a prima. L'altezza del sedile rispetto alla strada è stato ridotta (meno 86 mm) per facilitare l’ingresso e l’uscita dall’abitacolo, pur mantenendo una chiara visione di contorni del veicolo durante la guida.

In risposta alle richieste di molti clienti, la posizione di seduta è inoltre più eretta. Questa soluzione ergonomica, in combinazione con un abbassamento del pavimento del veicolo nella parte posteriore, la rende una delle vetture del suo segmento con più spazio a disposizione per le gambe (976 mm) che supera anche quello della S-e E-Class.

La Classe B è disponibile anche con il sistema EASY-VARIO-PLUS per riorganizzare gli interni in modo da consentire il trasporto di oggetti ingombranti.

Questo sistema comprende lo slittamento dei sedili posteriori fino a 140 millimetri (aumentando così il volume del vano bagagli 488-666 litri) e il sedile del passeggero anteriore il cui schienale può essere piegato in avanti sul sedile cuscino.

I motori

La nuova Mercedes Classe B naturalmente rinnova anche la sua gamma motori che comprenderà quattro diverse motorizzazioni, due benzina e due diesel: B 180, B 200, B 180 CDI, B 200 CDI.

L’innovativo motore a ciclo Otto è un 4 cilindri di 1.595 cc a iniezione diretta, con due livelli di potenza 122 e 156 CV e coppia di 200 o 250 Nm a 1.250 giri/min.

Quattro cilindri anche per il turbodiesel 1.8 dalla potenza di 109 CV e 250 Nm a 1.400 giri, lo stesso propulsore sarà disponibile nella versione più potente da 136 CV e 300 Nm di coppia a 1.600 giri.

Il sistema start/stop sarà disponibile su tutta la gamma motori.

Grande novità è rappresentata dal Il cambio a doppia-frizione a 7 marce affiancato da un manuale a 6 rapporti completamente riprogettato.

La nuova Mercedes Classe B arriverà nei concessionari già a novembre 2011. Mancano solo le informazioni sui prezzi e allestimenti che saranno rilasciate al momento della sua presentazione ufficiale al prossimo Salone di Francoforte 2011.

Mercedes Classe B: aerodinamica e comfort al primo posto

L'opinione dei lettori