Miami GT DDR Motorsport
  • pubblicato il 26-07-2011

Miami GT: una supercar a buon mercato, un sogno per tutti

Una supercar a buon mercato, un sogno per tutti.

In Florida hanno deciso di rendere il sogno di una supercar accessibile alle masse. Il costruttore DDR Motorsport ha realizzato un’auto sportiva costruita attorno al cliente, a buon mercato e ispirata ai prototipi GT impiegati nelle gare di Endurance. Il risultato si chiama Miami GT.

Design bello anche se un po’ retrò

La scocca della Miami GT è stata realizzata in vetro resina mentre il telaio tubolare è rinforzato con pannelli in acciaio. Le forme ricordano molto la supersportiva McLaren F1 degli Anni  ’90 con l’abitacolo a due posti posizionato molto in avanti e una lunga coda posteriore allargata e dalle linee squadrate. All’anteriore il cofano dalla forma concava e appuntita ospita gruppi ottici rotondi e molto piccoli inseriti in particolari placchette nere. Il tutto è completato da portiere laterali ad effetto che si aprono verso l’alto. Finestrini laterali, lunotto e parabrezza sono realizzati in vetro Lexan, più leggero, resistente agli urti, alle alte temperature e che protegge dai raggi UV. Ma questa è solo la base.

Quasi tutta personalizzabile

Per tutto il resto la Miami GT è tutta personalizzabile e, al momento dell’acquisto, il cliente sceglie la maggior parte delle componenti come ad esempio il tipo di cerchi in lega, gli pneumatici (da strada o da pista), il tipo di assetto e le sospensioni. Anche per quanto riguarda gli interni si possono scegliere i dettagli come i colori, il volante, la leva del cambio o il tipo di sedili ad alto contenimento corredati da cinture di sicurezza racing a 4 o 6 punti.

Motori GT

Per quanto riguarda invece la scelta dei motori, la Miami GT comprende una gamma di 2 possibili motorizzazioni dai 200 ai 500 CV derivate da vetture GT: un 2.0 quattro cilindri in linea turbo che dal 1991 al 1996 è stato il motore della Toyota MR2 3SGT e il più recente 2.0 che dal 2002 al 2006 è stato il propulsore della Acura RSX K20.

E per finire arriva il bello, il prezzo. DDR Motorsport promette che per averla, nonostante i vari pacchetti di personalizzazione, il prezzo non supererà i 50.000 dollari, circa 35.000 Euro.

Miami GT: una supercar a buon mercato, un sogno per tutti

L'opinione dei lettori