Nuova BMW M5
  • pubblicato il 01-07-2011

Nuova Bmw M5: personalità doppia

Sotto il cofano un V8 biturbo da 560 cv

Se nell'estetica non presenta grosse novità, la nuova Bmw M5 si rinnova nella sostanza. Sotto l'abito della berlina lussuosa e confortevole si nasconde l'anima di sportiva di razza.

NUMERI DA PISTAIOLA  

I cambiamenti più importanti riguardano sicuramente il motore. Al posto del vecchio V10 troviamo un V8 Twin Power di 4.395 cc, in grado di sviluppare 560 cv tra i 6000 ed i 7000 giri, con una coppia massima di 680 Nm a partire da 1500 giri. Il propulsore Twin Power Turbo è abbinato ad un cambio doppia frizione dedicato a sette rapporti, che consente alla supersportiva tedesca di raggiungere 100 km/h da fermo in soli 4,4 secondi; ce ne vogliono 13 invece per toccare i 200 km/h. La velocità di punta è autolimitata a 250 km/h, ma è possibile raggiungere circa 305 km/h se si ricorre al M Driver's Package, offerto come optional. Rispetto al modello precedente la potenza sale di circa il 10%, mentre per quanto riguarda i consumi i numeri si fanno davvero interessanti: 9,9 l/100 km nel ciclo combinato (14 in città, 7,6 in autostrada) per emissioni di CO2 pari a 232 g/km.

ECOLOGICA

Ad abbassare i consumi della M5 ci pensa il sistema Start-Stop: il dispositivo sospende l'uso di carburante quando l'auto è ferma (ad esempio quando si è in sosta al semaforo); una volta tolto il piede dal freno, il motore viene riavviato. Così facendo si risparmia più di quanto si può immaginare, a vantaggio anche di un migliore impatto ambientale.

SU STRADA

La nuova Bmw M5 è dotata di un cambio automatico e sequenziale in grado di adattarsi ai diversi stili di guida: si passa dalla guida economy a quella supersportiva rispettivamente tramite i pulsanti D1, D2 e D3 (per la modalità automatiche) e S1, S2 e S3 (per la modalità sequenziale). Inoltre è possibile regolare la risposta dell'acceleratore, dello sterzo, delle sospensioni e così via. Con l'uso di semplici strumentazioni, dunque, si può scegliere l'assetto che meglio si adatta alle condizioni della strada.

Il debutto ufficiale del gioiello di casa Bmw avrà luogo in occasione del Salone di Francoforte (settembre).

Nuova Bmw M5: personalità doppia

L'opinione dei lettori