Peugeot RCZ - Lo stile
  • pubblicato il 01-05-2011

Peugeot RCZ, elegantemente sportiva

Veloce, stabile ed elegantemente sportiva

Presentata come Concept Car al Salone di Francoforte nel 2007, e commercializzata nel 2010, la Peugeot RCZ oggi rappresenta la punta di diamante della casa francese nel segmento sportivo. Lo stile, infatti, è da vera pistaiola, le linee sensuali e muscolose al punto giusto; l'aerodinamica è stata curata nei minimi particolari. L'alettone posteriore mobile è stato sviluppato in maniera tale da poter assumere due posizioni, in funzione della velocità, per assicurare così l'equilibrio ideale tra la tenuta di strada e i consumi di carburante. Tutto, dunque, è stato studiato nel dettaglio e il risultato è entusiasmante.

VISTA DA DENTRO  

Sulla Peugeot RCZ le emozioni alla guida sono assicurate. Il motore è pronto sin dai bassi regimi e l'assetto è rigido, da vera sportiva. E' molto stabile sul veloce ed in curva; per contro, ovviamente, non assorbe benissimo le asperità dell'asfalto. La sportività degli interni tuttavia si sposa a meraviglia con l'eleganza e la elevata qualità dei materiali utilizzati. La posizione di guida è ergonomica e piuttosto ribassata, i sedili sono avvolgenti. Il comfort, dunque, non manca e dietro c'è anche spazio per due bambini. L'abitabilità quindi, tutto sommato, è ottima considerando il segmento di cui stiamo parlando; la RCZ offre tra l'altro un bagagliaio molto generoso (da 384 a 760 litri).

I MOTORI

Al momento del suo lancio la coupè di casa Peugeot è stata proposta con motori a benzina 1.6 turbo da 156 e 200 cv (rispettivamente con emissioni pari a 155 e 159 g/Km), e con un 2.0 diesel da 163 cv (con emissioni pari a 139 g/km). I due propulsori a benzina hanno fatto registrare il maggior numero di vendite, dato che conferma che la RCZ è una sportiva di razza. Tuttavia è attesa la realizzazione di una versione Ibrida che dovrebbe sviluppare 200 cv su quattro ruote motrici, capace di emettere soli 95 g/km. Fino ad oggi sono stati prodotti più di 30.000 esemplari e la Peugeot RCZ ha partecipato anche ad alcune gare di durata, tra cui la 24 ore di Nurburgring.

Peugeot RCZ, elegantemente sportiva

L'opinione dei lettori