Seat Ibiza 5 dr - Profilo frontale
  • pubblicato il 13-01-2012

Seat Ibiza: restyling per tutta la gamma

di Junio Gulinelli

Motori più efficienti, tecnologia migliorata e look rinfrescato per tutta la gamma Ibiza

Arriva in Primavera la nuova Seat Ibiza con il restyling 2012 che rinfresca tutta la gamma: la tre porte SC, la cinque porte e la familiare station wagon ST.

Tre allestimenti

Oltre alle tre varianti ci saranno anche tre ulteriori allestimenti: il Reference rappresenta l' entry level, quello immediatamente superiore è lo Style, che offre il climatizzatore di serie, al top di gamma c’è, infine, la Ibiza FR caratterizzata da elementi di design dal carattere sportivo come i paraurti anteriore e posteriore accentuati, cerchi in lega e volante rivestito in pelle.

Il lifting

Esteticamente il look della Ibiza non è stato stravolto, rimane caratterizzato da linee tese, dall’aspetto dinamico e dal design molto curato (è il suo punto di forza). I cambiamenti riguardano soprattutto la parte frontale della vettura con l’introduzione della nuova griglia trapezoidale con texture a nido d’ape che racchiude il logo Seat. Altra novità è la presa d’aria collocata in posizione più bassa, sulla parte inferiore della calandra, che accentua il lato sportivo e grintoso della Ibiza. Anche il disegno dei proiettori è stato reso più accattivante e dinamico, i grossi fari fendinebbia, infine, sono di serie sull’allestimento SR ma si possono avere come optional anche sugli altri allestimenti.

Interni

Per quanto riguarda gli interni, sono caratterizzati da uno stile decisamente pulito e minimal con rivestimenti in pelle, dal nuovo design per lo sterzo e per il climatronic e da nuove superfici verniciate che danno un tocco di qualità all’abitacolo. Anche i display del quadro strumenti sono stati ridisegnati e, da segnalare, il vano portaoggetti che guadagna volume raggiungendo una capacità notevole di ben 10.7 litri. Altra novità importante riguarda il Portable Media System con schermo tattile che integra sistema di navigazione, computer di bordo e sistema audio ma, soprattutto, è estraibile e può quindi essere usato anche quando si esce dalla vettura.

Motori

Il parco motori della nuova Seat Ibiza comprende tre unità a benzina e due unità diesel. Per la prima categoria troviamo l’efficiente TSI Ecomotive da 1,2 litri, 105 CV e 175 Nm di coppia che, dati alla mano, consuma solo 5,1 litri/100km (ha il miglior rapporto prestazioni/consumi della gamma); le altre due varianti sono i TSI da 1,2 litri e 60 CV o il potente 1,4 litri da 150 CV e 175 Nm di coppia con cui la Ibiza scatta da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi e raggiunge una velocità massima di 212 km/h. Sul lato diesel troviamo invece il turbodiesel da 1.2 litri E-Ecomotive con 75 CV e 180 Nm il cui consumo si attesta sui 3,4 litri/100 km con emissioni di CO2 molto basse, pari a 89 g/km. Più potente invece il 2.0 litri TDI da 143 CV che vanta un consumo medio di 4,6 litri/100 km e che le consente una velocità di punta di 210 km/h. Tutta la gamma è dotata di sistema Start/Stop.

Seat Ibiza: restyling per tutta la gamma

L'opinione dei lettori