Toyota Prius Hybrid Plug-in
  • pubblicato il 12-08-2011

Toyota Prius Plug-in Hybrid: a Francoforte la versione di serie definitiva

Al Salone di Francoforte la versione di serie definitiva

Al Salone di Francoforte 2011, insieme alla nuova Yaris, la Toyota porterà all’esordio la versione di serie della Toyota Prius Plug-in. Si tratta della prima della scuderia giapponese ad essere equipaggiata con un sistema di propulsione full hybrid con tecnologia plug-in che consente di ricaricare le batterie dalla presa della corrente o da eventuali colonnine elettriche. Questo sistema, rinnovato, si affida anche sul recupero di energia nelle fasi di frenata e rallentamento per ricaricare completamente le batterie anche durante la marcia.

Maggiore autonomia in modalità "emissioni zero"

Il motore elettrico di questa nuova Prius si affiderà all’alimentazione di nuove batterie agli ioni di litio, le quali dovrebbero garantire un’autonomia, in modalità esclusivamente elettrica (che si attiva semplicemente premendo il pulsante EV sulla plancia) di circa 20 Km. Sempre in modalità elettrica la Prius Pug-in può  raggiungere una velocità massima di 100 km/h.

Consumi da record

Ma sono i consumi il punto davvero forte di questa berlina ibrida: secondo la Casa si dovrebbero attestare sui 2,2 litri di carburante bruciato ogni 100 chilometri. Per quanto riguarda le emissioni si parla di  49 g di CO2 ogni chilometro percorso. Riguardo a questi dati da record, sul comunicato stampa ufficiale Toyota, si legge comunque che è stato ottenuto utilizzando il ciclo di consumo europeo, ma sarebbe ancora in fase di omologazione.

Toyota Prius Plug-in Hybrid: a Francoforte la versione di serie definitiva

L'opinione dei lettori