Toyota Aygo MY 2012 - Calandra
  • pubblicato il 05-01-2012

Toyota Aygo: Restyling. Debutta a Bruxelles il Model Year 2012

La City car giapponese si da una rinfrescata in attesa della nuova generazione (2014)

Anche la Toyota Aygo, insieme alle francesi Citroen C1 e alla Peugeot 107, si rinnova presentandosi al Salone di Bruxelles nella versione re-stilizzata Model Year 2012.

“Naso rifatto”

Anche qui, come sulle cugine europee, i ritocchi riguardano fondamentalmente la parte frontale della piccola city car giapponese; la novità riguarda infatti la griglia trapezoidale che da una rinfrescata alla calandra. Nella parte bassa di quest’ultima sono state anche introdotte le luci diurne a LED che formano due strisce orizzontali alla base del muso.

Interni

Il volante, nella versione con cambio automatico è dotato degli appositi comandi, oltre ad essere rivestito, insieme ad altri particolari dell’abitacolo, in cuoio. Nuovo anche l’impianto audio, migliorato.

Motori

Rimane invece invariato il motore: il 3 cilindri da 1,0 litri, 68 CV e 93 Nm di coppia che, comunque, è stato ottimizzato in quanto a consumi ed emissioni. Con il cambio manuale servono 4,3 litri di carburante ogni 100 km con emissioni pari a 99g/km, mentre con il cambio automatico si consumano 4,5l/100km e si emettono 103g di C02 ogni chilometro percorso.

Anche per la Toyota Aygo si attende la nuova generazione nel 2014.

Toyota Aygo: Restyling. Debutta a Bruxelles il Model Year 2012

L'opinione dei lettori