Volvo CX40 - Linea
  • pubblicato il 10-10-2011

Volvo CX40: tra SW e crossover

Immortalato il prototipo della station wagon crossover della Casa svedese

Dopo il successo non proprio entusiasmante della Volvo C30, la Casa svedese sta lavorando ad una versione evoluta e dal carattere un po’ più avventuroso, la Volvo CX40 o V30 (il nome ancora non è ufficiale), a metà tra una station wagon e una crossover e a 5 porte (la c30 è stata realizzata solo a 3 porte).

Il prototipo è stato immortalato in Olanda e, anche se camuffato, si riescono a cogliere alcuni particolari estetici di come sarà la vettura definitiva. Nonostante l’altezza e le dimensioni aumentate, il profilo appare piuttosto filante e dinamico con lunotto posteriore e parabrezza anteriore caratterizzati da una forte angolatura. Al frontale si intravedono i fari sottili e allungati che risalgono appuntiti verso il posteriore. Grandi cerchi e doppi terminali di scarico cromati le danno un tocco di sportività.

Per quanto riguarda i motori e la meccanica, la nuova V30 potrebbe essere equipaggiata con sistema ibrido e con trazione integrale (il motore elettrico spinge le ruote posteriori e quello termico le anteriori) come sulla  Volvo V60 Plug-In Hybrid presentata all’ultimo Salone di Ginevra.

Sicuramente la nuova crossover station wagon di casa Volvo non debutterà in versione definitiva prima della fine del prossimo anno, il 2012.

Volvo CX40: tra SW e crossover

L'opinione dei lettori