• pubblicato il 02-05-2013

Alfa Romeo: il ritorno negli USA con la 4C, ma non solo

di Junio Gulinelli

Il marchio del Biscione ritorna alla grande oltre oceano con la 4C e una novità... forse la MiTo crossover?

Dopo una lunghissima attesa, Alfa Romeo ritorna negli Stati Uniti, e lo fa in grande stile.

C'era una volta in America...

Prima di scoiprire i prossimi passi della firma italiana, facciamo, però, un salto nel passato. L'Alfa 164 fu l'ultima vettura del Biscione ad essere commercializzata oltre oceano, con una fugace apparizione, a seguire, della Alfa Romeo 8C di cui però furono venduti solo 500 esemplari in tutto il mondo.

Alfa Romeo 4C: alla ri-conquista degli USA

Ora, la prossima Italiana del marchio a riattraversare l'Oceano in cerca di successo sarà sicuramente la piccola super sportiva presentata all'ultimo Salone di Ginevra 2013, l'Alfa Romeo 4C.

Di questa, stando a quanto detto da Peter Grady, responsabile per la rete del Gruppo Chrysler, ne saranno esportate 2.500 unità, tutte riservate agli Yankee.

Parlando della strategia di vendita negli USA, e dei requisiti delle concessionarie che saranno autorizzate a vendere il marchio Alfa Romeo, Grady ha fatto intendere che la 4C sarà molto probabilmente accompagnata da una nuova Alfa Romeo.

Una MiTo crossover? La rivale perfetta della Mini Paceman

Le ipotesi a questo proposito si concentrano tutte, per ora, attorno alla MiTo, la cui prossima generazione dovrebbe, dunque, arrivare anche negli Stati Uniti.

Questa, a sua volta, sembra che sarà basata sulla stessa piattaforma modulare della nuova 500L ed è proprio quest'ultimo dettaglio che ha fatto subito pensare ad una ipotetica versione crossover della piccola compatta del Biscione, una sorta di rivale della Mini Paceman.

Per quanto riguarda le opzioni meccaniche, poi, la nuova MiTo crossover avrebbe la possibilità di montare l'efficiente TwinAir da 0,9 litri che, grazie al turbo, raggiunge i 100 CV, e può offrire anche le varianti bifuel e Gpl.

Come top di gamma ci sarebbe, invece, il più potente 1.4 MultiAir capace di arrivare fino a 200 CV di potenza. Non si scarta, infine, una ipotetica variante ibrida plug-in.

Alfa Romeo: il ritorno negli USA con la 4C, ma non solo

L'opinione dei lettori