• pubblicato il 29-05-2013

Aston Martin V12 Vantage S: le fotografie e le informazioni ufficiali della più radicale

di Junio Gulinelli

Svelata la variante più radicale della gamma Vantage. Più leggera, potente e con una nuova trasmissione sequenziale.

Aston Martin ha svelato la novità che ormai da qualche tempo era nell'aria, una versione estrema della Vantage.

Si chiama Aston Martin V12 Vantage S e sfoggia un look esclusivo e un surplus di potenza che le danno un carattere ancora più aggressivo e la rendono la più "tirata" della gamma.

Livrea esclusiva e nuova trasmissione

Rispetto al modello convenzionale, la Aston Martin V12 Vantage S, sfoggia una carena ispirata alla CC100.

Ma le novità più interessanti riguardano soprattutto la meccanica, a partire da una nuova trasmissione sequenziale a sette rapporti che sostituisce il cambio manuale a sei marce.

Questa opzione inedita offre cambi di marcia molto più rapidi, all'altezza delle più grandi rivali super sportive sul mercato.

Grazie all'uso dell'elettronica, poi, la Aston Martin V12 Vantage S offrirà la possibilità di selezionare tre modalità di guida: normale, sportiva e circuito, attraverso cui si regolano la mappatura dell'acceleratore, i controlli della trazione e della stabilità e la taratura della sospensione che si adatta al tipo di esigenze del guidatore.

Motore e prestazioni

Il V12 che motorizza questa Vantage S è lo stesso che spinge anche le Aston Martin Vanquish e Aston Martin DB9 attuali, la quinta generazione di questo propulsore, che in questa versione raggiunge i 573 CV, 55 CV in più rispetto alla Vantage V12.

620 Nm di coppia completano il quadro della potenza, mentre il peso è di 15 kg inferiore rispetto alla Vantage V12.

In quanto a prestazioni, invece, la Aston Martin V12 Vantage S scatta da 0 a 100 km/h in 4 secondi e raggiunge la velocità massima di 330 km/h.

Aston Martin V12 Vantage S: le fotografie e le informazioni ufficiali della più radicale

L'opinione dei lettori