RS5c140016_large
  • pubblicato il 26-08-2014

48 V (anziché 12) per le Audi del futuro

di Junio Gulinelli

Le nuove tecnologie richiederanno sistemi elettrici più efficienti

Il sistema elettrico di un'auto può essere paragonato, per certi versi, a quello di casa: ha una erogazione elettrica limitata. Le Audi che ad oggi circolano per le strade dispongono di un sistema capace di erogare fino a 12 volt.

Con le tecnologie attuali bastano ma, con la valanga di sistemi elettronici in arrivo, questo limite non sarà più sufficiente, per questo la Casa dei Quattro Anelli ha annunciato che incrementerà la capacità del sistema elettrico della propria gamma fino a 48 volt, il quadruplo praticamente.

La tecnologia da 48 volt permetterà di avere maggior energia a disposizione, il che ci faciliterà la strada per l'implementazione delle nuove tecnologie che renderanno le nostre auto ancora più sportive, efficienti e facili da guidare”, ha spiegato Ullrich Hackenberg, responsabile dello sviluppo tecnico di Audi.

Da Audi assicurano che questo nuovo sistema permette, inoltre, di utilizzare cavi con sezioni trasversali minori, il che ridurrà la perdita di potenza. Inoltre il sistema utilizza batterie agli ioni di litio al posto delle tradizionali al piombo, quindi più efficienti e potenti.

Il sistema elettrico a 48 volt di Audi fu presentato per la prima volta con i recenti prototipi A6 TDI concept e RS5 TDI concept.

Entrambe disponevano di un sistema di sovralimentazione con compressore elettrico (che richiedeva, nel loro caso, maggiore energia a disposizione) che funzionava in maniera indipendente alla carica del motore, migliorandone così la risposta e l'accelerazione.

Adottando il sistema a 48 volt le applicazioni possibili, infine, sono molteplici ma Audi per il momento non ha voluto svelarle tutte. Come anticipo, da Ingolstadt, solo hanno annunciato che quadruplicare la potenza elettrica delle Audi è l'ideale per la futura integrazione di sistemi di controllo dinamico del chassis.

Tutto quindi, come sempre, rivolto a migliorare l'esperienza di guida.

 

TAG

48 V (anziché 12) per le Audi del futuro

L'opinione dei lettori