• pubblicato il 07-11-2012

La nuova Audi TT: la terza generazione forse pronta per il 2014

Stilisticamente potrebbe rifarsi alla prima generazione con l'aggiunta di linee moderne e ancora più sportive.

La nuova Audi TT dovrebbe arrivare nel 2014. Stando a quanto riportano dalla rivista inglese Autocar, fonti molto vicine al progetto avrebbero anche rivelato che la nuova coupé dei Quattro Anelli recupererà molti elementi stilistici della prima generazione rimescolandoli con l'estetica moderna e sportiva della attuale generazione, la seconda (nella Gallery)

L'idea dovrebbe essere quella di riprendere i contorni marcati da forme rotonde che le davano un carattere forte. Un design che, ovviamente, si manterrà anche per la versione decappottabile che potrebbe fare la sua apparizione sul mercato un anno dopo, quindi nel 2015.

Tratti più muscolosi, linee sportive con riferimenti al passato

Come già successo per la nuova Volkswagen Golf 7 e per l'Audi A3 di ultima generazione, anche la prossima Audi TT si baserà sulla piattaforma MQB che permetterà di accorciare lo sbalzo anteriore e allungare il passo. Inoltre, nonostante il peso scenderà di diversi chilogrammi, la nuova TT sfoggerà una carreggiata più ampia con un assetto più basso. Più tirata che mai, insomma.

I passaruota laterali, dalle dimensioni maggiorate, dovrebbero poi ospitare cerchi in lega di dimensioni più grandi, mentre dovrebbero rimanere molto simili a quelli attuali gli elementi frontali come la griglia “single frame”  e i gruppi ottici.

Tecnica migliorata

Sul fronte della dinamica, la nuova Audi TT offrirà di nuovo la possibilità di scegliere tra trazione anteriore o integrale (a seconda delle versioni) aggiungendo però sotto il punto di vista tecnico importanti novità nel tentativo di elevarne il valore e portandola ai livelli della sua concorrente numero uno, la Porsche Cayman.

Le possibili opzioni per i motori

Per il reparto motori, infine, sembra che a spingere la nuova generazione dell'Audi TT ci saranno le due unità 1.8 e 2.0 con sistema di disattivazione dei cilindri, così come il nuovo 2.5 TDI da 150 CV. Più avanti, dopo il debutto commerciale, entrerà a far parte del parco motori anche il cinque cilindri da 2,5 litri che già equipaggia l'Audi TT RS.

La nuova Audi TT: la terza generazione forse pronta per il 2014

L'opinione dei lettori