• pubblicato il 21-09-2016

Bentley Bentayga Diesel

di Junio Gulinelli

Prima volta a gasolio per Crewe, con il V8 4.0 dell'Audi SQ7 TDI

Oltre ad essere la prima SUV di Casa Bentley, la Bentayga, da ora in poi, sarà ricordata nella storia per essere stata anche la prima del marchio a montare un propulsore Diesel.

La firma di Crewe svela le prime fotografie e informazioni ufficiali della nuova Bentley Bentayga Diesel che sarà motorizzata con un inedito V8 da 4.0 litri abbinato al cambio automatico ad otto rapporti, al debutto anche sulla Audi SQ7 TDI.

Terzo compressore elettrico e sistema elettrico a 48 volt

Questa unità è sovralimentata con due turbocompressori twin-scroll coadiuvati da un terzo compressore elettrico alimentato dal sistema elettrico a 48 volt. Proprio questo compressore elettrico, che grazie ai suoi 7kW permette alla turbina di raggiungere i 70.000 giri al minuto in soli 250 millisecondi, rappresenta la chiave dell'erogazione della potenza di questo motore che offre, stando almeno alle dichiarazioni della casa, una risposta immediata soprattutto ai bassi regimi. 

In termini di cifre, la Bentley Bentayga Diesel ha a disposizione una coppia massima di ben 900 Nm, costante tra i 1.000 e i 3.250 giri, e una potenza complessiva di 435 CV. Esteticamente la Bentley Bentayga Diesel si differenzia dalla variante a benzina soltanto per piccoli dettagli comei badge V8 Diesel sulla parte inferiore delle porte anteriori, la grigliatura della mascherina di colore nero e i terminali di scarico dal design specifico.

Il prezzo è fissato a 146.500 euro, tasse escluse.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Bentley Bentayga Diesel

L'opinione dei lettori