• pubblicato il 21-03-2016

Bentley Continental GT Black Speed

La serie limitata presentata al GP di F1 d'Australia e destinata ai mercati neozelandese e australiano

In occasione del Gran Premio di Australia di F1, il marchio britannico Bentley ha svelato la nuova Continental GT Black Speed.

Sviluppata dal dipartimento di personalizzazioni speciali della firma d'Oltremanica, si tratta di una versione speciale della Continental GT della quale ne saranno prodotte solamente 10 unità, tutte commercializzate esclusivamente per i mercati australiano e neozelandese.

La Bentley Continental GT Black Speed sfoggia un aspetto estetico caratterizzato dalla carrozzeria in nero con diversi elementi a contrasto in rosso e appendici aerodinamiche come lo splitter anteriore, le minigonne laterali accentuate e la cornice che percorre i gruppi ottici posteriori.

Anche dal punto di vista tecnico questa serie limitata Continental GT Black Speed riceve diverse modifiche tra cui i freni in carboceramica. L'abitacolo riprende lo stesso abbinamento cromatico degli esterni con una serie di bordature “Black Speed” sui poggiatesta e sui sedili.

La Bentley Continental GT Black Speed sarà proposta unicamente con la motorizzazione W12 da 635 CV e 820 Nm di coppia in grado di raggiungere i 100 km/h da ferma in appena 4,2 secondi, nonostante i suoi 2.395 kg di peso. La velocità massima dichiarata è di 331 km/h e i prezzi vanno dai 525.000 ai 600.000 dollari australiani a seconda dell'equipaggiamento scelto.

 
 

Bentley Continental GT Black Speed

L'opinione dei lettori