• pubblicato il 11-07-2013

Svelati tutti i segreti della nuova BMW i3

di Junio Gulinelli

La prima compatta elettrica di Monaco sarà svelata il 29 Luglio, intanto la Casa ha divulgato tutti i numeri della prima "i".

La BMW i3 è stata una delle novità più attese di questi ultimi anni.

Dopo la sua presentazione come concept car al Salone di Francoforte 2011, le aspettative su di essa si sono andate montando con i continui rilasci di informazioni da parte della Casa bavarese.

Ma ora siamo arrivati al dunque, da Monaco hanno finalmente svelato tutti i segreti della nuova BMW i3.

La presentazione ufficiale avverrà a fine mese, precisamente il 29 luglio, ma oggi già conosciamo praticamente tutti i numeri della BMW i3.

Motore, prestazioni e autonomia

A spingerla ci sarà un motore elettrico da 125 kW (170 CV) con una coppia massima di 250 Nm. Questo sarà ni grado di spingere la piccola monovolume elettrica da 0 a 100 km/h in soli 7,2 secondi. Allo stesso modo raggiungerà una velocità massima di 150 km/h.

Per quanto riguarda l'autonomia con una ricarica completa delle batterie, dalla Casa fanno sapere che la BMW i3 riuscirà a percorrere tra i 130 e i 160 km. Sarà disponibile, ad ogni modo, una modalità ECO PRO in graod di aumentare l'autonomia di ulteriori 20 km.

Inoltre, poi, la marca tedesca darà la possibilità di installare a bordo della i3 anche un Range Extender, ovvero un motore bicilindrico a benzina da 650 cc e 34 CV che sarà posizionato, vicino al motore elettrico, sopra all'asse posteriore e che servirà da generatore per estendere l'autonomia della i3 fino a 300 km.

Peso piuma e soluzioni tecniche da vera Premium

Grazie all'uso di materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio all'interno dell'abitacolo, gli ingegneri BMW sono riusciti a compensare il peso extra della batteria agli ioni di litio. È stata definita architettura LifeDrive, e presuppone un risparmio del 30% rispetto alla tradizionale lamiera di acciaio.

Anche la plancia è stata realizzata in magnesio risparmiando in questo modo il 20% di peso. In totale il peso della BMW i3 è di 1.195 kg, ossia il peso di una utilitaria leggera ma, in questo caso, con carrozzeria da compatta.

Proseguendo, poi, la BMW i3 avrà trazione posteriore con il motore elettrico, e l'eventuale range extender, collocati entrambi sopra l'asse posteriore, in modo da aumentare ulteriormente la capacità di trazione.

Per il reparto sospensioni, poi, troviamo la soluzione McPherson all'anteriore, mentre per le ruote posteriori è stato scelto uno schema multibraccio composto da cinque articolazioni Più o meno nello stesso stile delle supersportive con motore centrale con le sospensioni unite direttamente alla trasmissione.

Svelati tutti i segreti della nuova BMW i3

L'opinione dei lettori