• pubblicato il 14-10-2015

BMW M2: la sorella minore delle M bavaresi

di Junio Gulinelli

Svelata la versione cattiva della Serie 2 Coupé. A spingerla il 6 cilindri in linea da 370 CV

BMW presenta la nuova “M” della famiglia, si tratta della più piccola delle bavaresi arrabbiate e risponde al nome di BMW M2.

Arriverà sul mercato come compatta sportiva, andando a competere con le altre premium Audi RS3 e Mercedes A45 AMG.

Il look della BMW M2

BMW M2 ricorda la ormai estinta BMW Serie 1 M, l'edizione speciale che fu commercializzata a fine ciclo della generazione passata della Serie 1.

Muscoli in bella vista

Esteriormente la nuova BMW M2 imita le sorelle maggiori M3 e M4, adottando i tipici paraurti bombati, le prese d'aria maggiorate, passaruota “gonfiati” e cerchi in lega di grandi dimensioni, in questo caso da 19 pollici.

Il posteriore della BMW M2 sfoggia un paraurti specifico (simile a quello della M4) dal quale spuntano, nella parte bassa, 4 terminali di scarico.

Abitacolo

All'interno la M2 non presenta una grande differensiazione rispetto al resto della gamma: i sedili sono gli stessi della M235i, il logo M appare in bella vista e le rifiniture sono in blu. Le rifiniture in fibra di carbonio non mancano mentre la strumentazione dispone di menu specifici. Il volante, infine, è il tipico “M”, mentre il pomello del cambio è lo stesso delle attuali M automatiche.

Protagonista il sei cilindri in linea anche sulla M2

Dal punto di vista meccanico la BMW M2 mostra la sua vera forza. A spingerla cè il sei cilindri in linea da 3,0 litri capace di 370 CV disponibili a 6.500 giri e 460 Nm tra i 1.500 e i 5.560 giri (500 Nm con la funzione di “Overboost”). La trasmissione è affidata almanuale a 6 rapporti o all'automatico doppia frizione a 7 marce M DKG

Le prestazioni della BMW M2

Con questo powertrain laBMW M2 Coupé è in grado di raggiungere i 250 km/h (270 km/h con M Driver's Package opzionale) e di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi.

Sotto pelle sportiva di razza

Sotto la carrozzeria della nuova M2 troviamo elementi in alluminio tanto per il telaio che per le sospensioni, mentre entrambi gli assi sono presi in prestito direttamente dalla sorella maggiore M4/M3.

Lo sterzo è stato ricalibrato apposta per questo modello. Specifico per la BMW M2 2015 è anche il differenziale attivo M, così come il sistema frenante con pinze a 4 pistoncini davanti e a 2 pistoncini dietro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

14/10/2015   BMW M2
BMW M2: la sorella minore delle M bavaresi

L'opinione dei lettori