• pubblicato il 17-06-2013

Nuova BMW Serie 4: le prime fotografie e informazioni ufficiali

di Junio Gulinelli

Svelate le prime immagini e informazioni ufficiali dell'erede della vecchia Serie 3 Coupé. Motori potenti, dimensioni più generose e peso ridotto. E naturalmente tanta tecnologia...

Diversificazione, questa è la strategia comune di tutte le grandi Case automobilistiche, soprattutto quelle Premium.

Moltiplicare l'offerta e specializzare le versioni in modo da trattenere i potenziali clienti nel proprio ventaglio di offerta.

In questa strategia rientra anche la scelta di BMW di terminare la produzione della Serie 3 Coupé per reincarnare una nuova concezione di due porte sportiva nella nuova BMW Serie 4 Coupé.

Deriva dalla Serie 3, ma è un'auto tutta nuova

A partire da ora, le berline sportive targate BMW patiranno dalla Serie 4, la coupé media arrivata alla sua quarta generazione e dotata di un design proprio, ancora più esclusivo e spettacolare e di una differenziazione tecnica molto netta rispetto alla Serie 3, anche se alla fine deriva quasi in toto da quest'ultima.

Una strategia, insomma, molto simile a quella di Audi che separò la A5 dalla berlina A4.

Dimensioni “maggiorate”

La nuova BMW serie 4 Coupé è lunga 4,64 metri, 3 centimetri più lunga della vecchia Serie 3 Coupé, e rispetto a quest'ultima molto meglio proporzionata.

Guadagna 5 cm di passo, è 16 mm più bassa e notevolmente più larga, fino ad otto centimetri nella parte posteriore. Il bagagliaio può contare su una capacità di carico di 445 litri.

Dimensioni che sono una vera e propria dichiarazione di intenzioni, che le danno un'immagine prestante con sbalzi corti e un cofano bombato, una vera coupé di razza.

Impostazione sportiva

Se già per immagine e proporzioni la nuova BMW Serie 4 Coupé trasmette dinamismo, lo sviluppo annunciato dalla Casa bavarese fa quasi sognare.

Sportività e ancora sportività... è quello che non fanno che ripetere da Monaco. In buona sostanza gli ingegneri sono partiti dalla stessa piattaforma della Serie 3, affinandone, però, il più possibile le caratteristiche.

Con più distanza tra gli assi, con una carreggiata più imponente, e con una carrozzeria più schiacciata a terra, la BMW Serie 4 Coupé 2013 vanta un centro di gravità sotto ai 500 mm di altezza, il più basso di tutta la gamma BMW.

Aerodinamica molto curata, paragonabile alla M3 Coupé

L'aerodinamica della BMW Serie 4 Coupé, inoltre, è stata attentamente curata (con un lungo lavoro nella galleria del vento). Con una frontale e una coda ridisegnati, con tendine d'aria e con il nuovo sistema Air Breather vanta un coefficiente Cx di 0,28.

Secondo BMW la nuova Serie 4 2013 è sottoposta a forze aerodinamiche molto simili a quelle della super sportiva M3 Coupé.

Più grande, ma anche più leggera

La nuova BMW Serie 4 Coupé sarà composta con molti più componenti in alluminio e un peso sceso di 45 kg rispetto alla passata Serie 3 Coupé, a fronte di dimensioni, come detto prima, notevolmente cresciute e a un equipaggiamento più ricco. La distribuzione dei pesi è di 50/50 tra asse anteriore e posteriore, mentre la rigidezza anteriore è aumentata del 60%.

Di serie, la BMW Serie 4 Coupé avrà in dotazione il sistema di sterzo Servotronic, con assistenza variabile a seconda della velocità, mentre come optional si potrà scegliere uno sterzo sportivo con un differente rapporto di trasmissione in funzione dell'angolo di rotazione della ruota.

Soluzioni tecniche da sportiva

Continuando con la dimensione sportiva della nuova BMW Serie 4 2013, questa potrà essere dotata come optional anche di chassis sportivo M, con sospensione ribassata di 10 mm, ammortizzatori più duri e barre stabilizzatrici più rigide, oltre ad un ulteriore chassis ad adattamento automatico e di impostazione “specialmente sportiva”.

Quest'ultimo sarà ancora più vicino al suolo e avrà ammortizzatori a controllo elettronico.

Rispetto ai freni, BMW ha puntato su un equipaggiamento ad alto rendimento, con dischi autoventilati, pinze flottanti e indicatore di consumo delle pasticche.

Di serie la Serie 4 Coupé sarà equipaggiata con cerchi da 17 pollici, in opzione da 18 o 19 pollici.

Come da BMW che si rispetti, anche la Serie 4 2013 permetterà di scegliere tra diverse impostazioni di guida:

Sport (con sterzo, cambio e acceleratore più immediati), Sport+ (il sistema ESP ritarda il suo intervento), Comfort (per una guida più confortevole) o ECO PRO (per una guida ottimizzata nell'efficienza, con consumi ridotti fino al 20% ).

Motorizzazioni, si parte da 180 CV...

la gamma motoridella nuova BMW Serie 4 Coupé 2013 partirà dal nuovo quattro cilindri 428i, con iniezione diretta e sistema Valvetronic da 245 CV di potenza. Questo allestimento annuncia grandi prestazioni con scatto da 0 a 100 in 5,9 secondi e buoni consumi, 6,6l/100km.

Più in alto in gamma troviamo il 6 cilindri 435i da 306 CV con il quale la Serie 4 Coupé raggiunge i 100 km/h da ferma in 5,4 secondi con consumi di circa 7,9l/100 km.

Entrambi questi due motori avranno la possibilità di essere abbinati alla trazione total xDrive. Come trasmissione, invece, andranno sempre accoppiati al cambio automatico ZF ad otto rapporti, che sul resto delle versioni sarà opzionale.

Unicamente a trazione posteriore, poi, la BMW Serie 4 Coupé 2013 potrà essere equipaggiata con il Diesel 420d, un 2.0 litri da 184 CV capace di consumare solo 4,7l/100 km e di scattare da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi.

Già per la fine dell'anno, poi, sono attese la versioni più potenti 430d, da 258 CV, e 435d, da 313 CV, oltre al più piccolo benzina da 184 CV.

Tutti i motori sono Twin Power Turbo, ovvero con un solo turbo ma doppiamente potente, e possono essere equipaggiati con il pacchetto EfficientDynamics con Start/Stop e frenata rigenerativa.

Tecnologia al top

Rispetto, infine, al capitolo high-tech, la nuova BMW Serie 4 Coupé offrirà tecnologia all'avanguardia.

Attraverso una rete di sensori e telecamere, non solo avrà in dotazione gli abituali avviso di cambio involontario di carreggiata, attivazione/disattivazione automatica degli abbaglianti e cruise control adattivo, ma anche nuovi sistemi anti collisione (con una telecamera posta sopra allo specchietto retrovisore interno) e di avviso si stanchezza del guidatore.

Un Head Up display con uno schermo virtuale proiettato sul parabrezza, in optional, rappresenterà infine un'altra grande novità per questa nuova gamma.

Nuova BMW Serie 4: le prime fotografie e informazioni ufficiali

L'opinione dei lettori