• pubblicato il 13-10-2016

Nuova BMW serie 5 2017: foto e informazioni ufficiali

Sportività, tecnologia e bassi consumi: sono questi i punti di forza dell'ammiraglia bavarese

Le prime foto della nuova BMW serie 5 sono state mostrate oggi ma per vedere la settima generazione dell’ammiraglia bavarese nelle concessionarie bisognerà attendere il 2017 (più precisamente il mese di febbraio).

BMW serie 5 2017: il design, le dimensioni e il peso

La nuova BMW serie 5 - disponibile a trazione posteriore o integrale - è più lunga di 3 cm rispetto alla serie precedente (4,94 metri contro 4,91) e ha un design aerodinamico (Cx di 0,22, record nel segmento) che ricorda quello della sorella maggiore serie 7.

La riduzione del peso (fino a 100 kg) è stata ottenuta grazie al maggiore utilizzo dell’alluminio e degli acciai altoresistenziali.

BMW serie 5 2017: i motori

La gamma motori al lancio della settima generazione della BMW serie 5 è composta da quattro unità sovralimentate: due a benzina - 530i (2.0 da 252 CV) e 540i (3.0 a sei cilindri in linea da 340 CV, la variante xDrive accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi - e due turbodiesel. La 520d monta un motore 2.0 da 190 CV mentre la 530d risponde con un 3.0 a sei cilindri in linea da 265 CV.

A marzo 2017 vedremo altri tre propulsori aggiungersi alla famiglia: la 520d EfficientDynamics Edition che dichiara consumi bassissimi (25,6 km/l), l’ibrida plug-in (ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente) 530e iPerformance (2.0 a benzina abbinato ad un’unità elettrica in grado di generare una potenza complessiva di 252 CV e di percorrere 50 km/l) e la M550i xDrive, dotata di un propulsore V8 da 462 CV e capace di impiegare solo 4 secondi per scattare da 0 a 100 chilometri orari.

BMW serie 5 2017: la sicurezza

La telecamera stereo di serie su tutte le BMW serie 5 sorveglia l’ambiente circostante in combinazione con i sensori radar e a ultrasuoni (optional).

Non mancano inoltre l’assistente per evitare un ostacolo, l’avvertimento di traffico trasversale, l’assistente per il cambio di corsia e l’assistente di mantenimento della corsia con protezione attiva anticollisione laterale.

BMW serie 5 2017: la tecnologia a bordo

Sono parecchie le novità tecnologiche presenti a bordo della nuova BMW serie 5. Sulle versioni top di gamma, ad esempio, il sistema iDrive è abbinato ad uno schermo ad alta definizione da 10,25 pollici mentre l’Head-Up-Display può ora vantare una superficie di proiezione ingrandita del 70%.

I fari a LED sono di serie su tutta la gamma (optional quelli adattivi) e tra i nuovi servizi BMW ConnectedDrive segnaliamo ParkNow (per la prenotazione e il pagamento digitali di parcheggi), On-Street Parking Information (ricerca intelligente di parcheggio) e Park Assistant (optional) che rileva posti liberi e parcheggia automaticamente la vettura.

Nel listino optional della BMW serie 5 2017 troviamo anche l’innovativo Remote Parking già visto sulla serie 7: un sistema che permette di telecomandare la vettura attraverso la chiave per entrare e uscire da parcheggi particolarmente stretti.

Anche la connettività è stata presa in grande considerazione dagli ingegneri di Monaco: grazie a Microsoft Exchange per la prima volta gli utenti di Microsoft Office 365 potranno sincronizzare le e-mail, gli appuntamenti nel calendario e i contatti e gestirli anche a bordo della vettura.

Ma non è tutto: la nuova BMW serie 5 offre Apple CarPlay (per la prima volta integrato da un produttore automobilistico completamente senza cavi), la carica induttiva del telefono e un hotspot WiFi per un massimo di dieci dispositivi.

Nuova BMW serie 5 2017: foto e informazioni ufficiali

L'opinione dei lettori