BMW Serie 1 Sedan
  • pubblicato il 18-07-2016

BMW Serie 1 Sedan: la berlina compatta per la Cina

di Junio Gulinelli

La segmento C bavarese creata in collaborazione con Brillance Auto. Sarà la berlina di accesso bavarese per il mercato asiatico

Lo scorso anno al Salone di Guangzhou BMW presentava il prototipo della variante con la coda della Serie1, rinominata per l'occasione Concept Compact Sedan (Gallery a destra).

Oggi la Casa bavarese svela la versione di serie di quella concept car, destinata a diventare la berlina compatta premium di accesso del marechio tedesco nel mercato cinese, che andrà ad affiancare le neo arrivate BMW X1 e BMW Serie 2 Active Tourer.

La nuova BMW Serie1 Sedan – che esteticamente appare come una Serie 3 più compatta – è stata creata con Brilliance Automotive, conglomerato industriale con cui BMW mantiene stretti rapporti per la sua espansione nel gigante mercato cinese da circa 15 anni.

Nonostante il suo destino sarà soltanto asiatico, questa BMW Serie 1 Sedan è stata sviluppata in Germania con la collaborazione, naturalmente, di ingegneri cinesi che hanno pensato ad una messa a punto specifica basata sulle abitudini ed esigenze dei clienti asiatici. La produzione, però, avverrà in Cina.

In quanto a contenuti hi-tech, la Serie 1 Sedan sarà equipaggiata con tutte le ultime novità tecnologiche, a partire dal sistema multimediale BMW ConnectedDrive, mentre per quanto riguarda la meccanica potrà usufruire dei propulsori prodotti nella fabbrica locale di Shenyang.

BMW Serie 1 Sedan: la berlina compatta per la Cina

L'opinione dei lettori