• pubblicato il 22-12-2014

Cadillac CTS-V 2015 : berlina yankee da 640 CV

di Junio Gulinelli

La rivale d'oltreoceano della BMW M5, una supercar travestita da berlina elegante

La rivale “yankee” della BMW M5 è in arrivo. Con i suoi 640 CV trasmessi alle ruote posteriori, la nuova CTS-V è la “più radicale che Cadillac poteva mettere su strada” stando alle parole della marca d'oltreoceano, “nessuno pensava che saremmo potuto arrivare dove siamo arrivati con quest'auto”.

Paraurti e cofano ridisegnati le danno, sì, un aspetto più “incattivito”, così come anche il diffusore e l'alettone posteriore in carbonio (volendo disponibili anche allo stato grezzo, senza essere verniciati), ma la vera “magia” si trova sotto pelle... A spingere la Cadillac CTS-V 2015 c'è infatti un poderoso V8 da 6,2 litri sovralimentato con ben 640 CV pronti a scatenarsi e abbinato ad una trasmissione ZF ad otto rapporti.

Grazie a questa meccanica la CTS in questa configurazione “radicale” rientra a pieno titolo nell'olimpo delle supercar con prestazioni da brivido: scatta da 0 a 100 in meno di 4 secondi e raggiunge la velocità massima di 320 km/h.

La nuova Cadillac CTS-V sarà svelata a gennaio al prossimo Salone di Detroit 2015 per arrivare, poi, nelle concessionarie statunitensi poco dopo.

Cadillac CTS-V 2015 : berlina yankee da 640 CV

L'opinione dei lettori