• pubblicato il 26-09-2013

Citroen: presto una B-SUV e l'erede della C6

Tra le prossime novità del doppio chevron arriva la sostituta della C6, che sarà promossa a DS, e una nuova crossover compatta cugina della Peugeot 2008.

Citroen avrebbe confermato molte tra le novità che vedremo nel futuro prossimo del marchio del Doppio Chevron.

Una data, ad esempio, fissata nel calendario della casa francese è il prossimo 5 febbraio quando sarà presentata in società la versione di produzione della C4 C-Cactus, che sicuramente avrà dettagli in comune con la Cactus Concept vista recentemente al Salone di Francoforte 2013.

Inoltre, sembra che ci siano piani per la realizzazione di una crossover di grandi dimensioni che verrà sviluppata sulla base della DS Wild Rubis presentata, invece, a Shanghai, e che sarebbe destinata, però, al solo mercato asiatico.

L'erede della C6 si innalza a DS e arriva una nuova crossover compatta

Ma tra le novità più interessanti ci saranno la sostituta della Citroen C6, la berlina che ottenne un discreto successo sul mercato europeo, e una crossover urbana (B-SUV) che sarà parente stretta della Peugeot 2008 – la crossover compatta basata sulla nuova generazione della 208.

Non è chiaro se questo nuovo membro della famiglia Citroen sostituirà la C3 Picasso, modello che era stato detto avrebbe avuto un successore sviluppato insieme ad Opel (e che darà vita anche alla prossima Meriva).

Rispetto alla vettura che sostituirà la Citroen C6 sembra che questa non farà parte della famiglia “convenzionale” Citroen ma porterà l'esclusiva sigla DS.

Questo significa che sfoggerà un aspetto molto curato sia fuori che dentro, oltre naturalmente a disporre di un equipaggiamento Premium.

Citroen: presto una B-SUV e l'erede della C6

L'opinione dei lettori