• pubblicato il 05-07-2016

Ferrari LaFerrari: ecco la versione cabrio

di Junio Gulinelli

Il debutto in anteprima mondiale previsto per il Salone di Parigi 2016

Da quando è stata svelata nel 2013 è stato impossibile non pensare alla Ferrari LaFerrari in versione scoperta.

A tre anni di distanza, finalmente, Maranello svela la variante cabrio con tetto apribile della sua hypercar. Verrà prodotta in serie limitata (si parla di meno di 100 unità, tutte già vendute) ma il nome ufficiale ancora non è stato svelato. Bisognerà attendere il Salone di Parigi 2016 dove verrà svelata in anteprima mondiale.

A spingere LaFerrari cabrio ci sarà il già noto powertrain ibrido da 963 CV (composto dal V12 da 800 CV abbinato ad un'unità elettrica da 163 CV alimentato da batterie agli ioni di litio).

A parte le prime immagini Ferrari non ha però svelato molti dati della nuova LaFerrari in versione scoperta per la quale è stato comunque rafforzato il chassis per assicurare una rigidità strutturale adeguata ed è stato fatto un grosso lavoro a livello di aerodinamica. 

Dal punto di vista dell'estetica no ci sono molti cambi, l'assenza del tetto sulla Ferrari LaFerrari non ha provocato sostanziali modifiche al posteriore che rimane praticamente identico a quello della coupé. I due passeggeri potranno proteggersi dal vento grazie ad un hardtop in fibra di carbonio o, a scelta, un softop in tela.

In entrambi i casi si tratterebbe comunque di una soluzione provvisoria visto che questa LaFerrari p pensata per viaggiare a cielo scoperto.

 
Ferrari LaFerrari: ecco la versione cabrio

L'opinione dei lettori