• pubblicato il 17-12-2013

Ford EcoSport: la B-SUV dell'Ovale Blu arriva in italia ad inizio 2014

di Junio Gulinelli

Dopo il successo sudamericano, la seconda generazione della urban crossover si prepara allo sbarco in Europa.

La Ford EcoSport sarà una delle prime novità del 2014 ad arrivare sui mercati europei, e in Italia naturalmente.

Si tratta della “carta” con cui la Casa dell'Ovale Blu farà la sua giocata nel crescente segmento delle B-SUV, le urban-crossover compatte, ora tanto di moda.

Le prime unità ad essere vendute nel vecchio continente (in Sudamerica rappresenta un successo già dal 2003) hanno fatto ben sperare in un esito commerciale, visto che la serie speciale venduta attraverso Internet è terminata in talmente poco tempo che Ford pensa di ripetere l'operazione attraverso la rete Facebook.

Ad ogni modo l'obiettivo della Ford EcoSport non sarà di ottenere grandi cifre rispetto alle vendite se non di “soddisfare le necessità e i gusti dei fedeli alla marca”, così hanno detto dai vertici del marchio nordamericano. Del resto la concorrenza in questo segmento è spietata e le alternative, più o meno allo stesso prezzo sono molte.

E Ford, dunque, ha creato questa baby SUV a propria immagine e somiglianza, in modo da richiamare l'attenzione della propria clientela già fidelizzata. Questa piccola crossover andrà ad affiancare l'offerta SUV del marchio insieme alla nuova Ford Kuga e alla futura Ford Edge.

Motorizzazioni: il suo punto di forza

Sicuramente uno dei punti di forza della piccola Ford EcoSport sarà il 1.0 EcoBoost da 125 CV – motore dell'anno nel 2012 e nel 2013 – che, oltre ad essere un tre cilindri brillante in quanto a prestazioni, vanta consumi moderati che su questa gamma si attestano sui 5,3 l/100km, con 125 g/km di emissioni di CO2.

Come alternative ci saranno in listino anche il benzina Duratec 1.5 da 112 cavalli con consumi di 6,3 l/100 km ed emissioni di CO2 di 149 g/km (7,9 l/100 km con trasmissione automatica Powershift a 6 marce) e un turbo diesel TDCi 1.5 da 90 cavalli ad elevata efficienza, con 4,6 l/100 km e 120 g/km di emissioni.

Comfort interno, nonostante le dimensioni

La ruota di scorta montata sul portellone permette all’EcoSport di offrire una capacità di carico nel bagagliaio di ben 375 litri, superiore a quella di molte family car compatte.

All’interno dell’abitacolo sono disponibili 20 vani portaoggetti di diverse forme e dimensioni, come le tasche nelle porte, i cassetti, di cui uno refrigerato, e i portabibite.

Il comfort a bordo si completa con la possibilità di regolare l’inclinazione dei sedili posteriori e di configurare completamente la posizione del volante e l’altezza del sedile del guidatore.

Infotainment di ultima generazione

La Ford EcoSport è disponibile con il sistema di connettività Ford SYNC, che permette di utilizzare, attraverso i comandi vocali avanzati, telefoni, smartphone e lettori musicali collegati tramite Bluetooth e USB.

Il SYNC è dotato della funzione Emergency Assistance, che in caso d’incidente chiama automaticamente il 112 segnalando l’accaduto e comunicando la posizione del veicolo.

La tecnologia AppLink, di cui sarà dotata la nuova EcoSport, permetterà di controllare anche una serie di diffuse app tramite i comandi vocali.

L’elenco di app supportate da AppLink è in continua crescita, e al momento comprende i servizi di streaming musicale di Spotify, il navigatore satellitare TomTom, e l’app di Hotels.com, che permette di prenotare un albergo durante un viaggio consultando un database di oltre 145.000 strutture in più di 19.000 destinazioni in tutto il mondo.

 
Ford EcoSport: la B-SUV dell'Ovale Blu arriva in italia ad inizio 2014

L'opinione dei lettori