• pubblicato il 27-06-2014

Nuova Ford Focus ST 2014: prime foto e informazioni ufficiali

di Junio Gulinelli

La variante racing della compatta dell'Ovale Blu debutta a Goodwood, per la prima volta anche Diesel

Quale scenario migliore delle colline di Goodwood per svelare la versione sportiva di una gamma... Lo sa bene Ford e per questo sarà un esordio a tutta velocità quello che farà oggi la nuova Focus ST al Festival of Speed.

La compatta dell'Ovale Blu, presentata nella sua ultima generazione quest'anno al Mobile World Congress di Barcellona, si duplica nella variante “racing”, per la prima volta proposta con due motorizzazioni, benzina e anche Diesel.

Le novità estetiche seguono le orme della rivisitazione stilistica che ha coinvolto tutto il resto della gamma con, in particolare, la grande griglia frontale in stile “Aston Martin” e gruppi ottici più allungati.

Più dinamica, fuori e dentro

Ovviamente questa variante più dinamica arriva accompagnata da alcuni elementi specifici come i paraurti, i cerchi in lega da 18 pollici e le minigonne laterali. Al posteriore vanno menzionate le luci di Stop più piccole, un diffusore con il terminale di scarico sdoppiato al centro e un grosso spoiler sulla parte superiore del portellone.

Gli interni non differiscono di molto rispetto alla Ford Focus 2014 incorporando la nuova plancia con schermo multifunzione più grande e comandi del climatizzatore ridisegnati. A dare un tocco dinamico alla Ford Focus ST ci pensano, però, un volante più sportivo, un nuovo pomello del cambio e pedali in alluminio, oltre ai sedili sportivi Recaro con tappezzeria e cuciture specifici.

Per la prima volta anche Diesel

Sotto al cofano la novità più grande è rappresentata dall'arrivo, per la prima volta, di una motorizzazione Diesel per la ST: il due litri da 185 CV e ben 400 Nm di coppia. Stando ai dati per ora rilasciati dalla Casa, la Ford Focus ST 2014 Diesel scatterebbe da 0 a 100 km/h in 8,1 secondi con una velocità massima di 217 km/h.

Più che le prestazioni, per questa variante a gasolio, a stupire è l'efficienza, da vera e propria best in class nel segmento delle sportive compatte, con 4,4l/100 km ed emissioni di CO2 di 114g/km.

…o con il 2.0 EcoBoost da 250 CV

Per gli amanti e irrinunciabili della benzina rimane sempre l'opzione “pura” del 2.0 EcoBoost da 250 CV di potenza in grado di spingere la Focus ST 2014 da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi e raggiungere i 247 km/h di velocità massima. Il consumo medio, in questo caso, sale a 6,8l/100km e le emissioni a 158g/km.

Rispetto alla tecnica, invece, le sospensioni sono state ricalibrate rispetto alla Focus “normale”, il controllo di stabilità aggiornato in modo da essere più preciso e lo sterzo è stato, infine, reso più rapido e reattivo.

 
Nuova Ford Focus ST 2014: prime foto e informazioni ufficiali

L'opinione dei lettori