• pubblicato il 04-06-2014

Ford Lightweight Concept: una Mondeo che pesa come una Fiesta

di Junio Gulinelli

Una Fusion (Mondeo) che pesa come una Fiesta. È l'ultimo prototipo dell'Ovale Blu che punta tutto sulla leggerezza

Il maggior nemico di una sportiva? Il peso.

Ovviamente costruire un'auto super leggera oltre che a vantaggio delle prestazioni e del comportamento dinamico, influisce, positivamente, anche sull'efficienza.

Proprio su questo ha puntato la Casa nordamericana Ford che, dopo il downsizing quasi ossessivo dei motori (un esempio su tutti il minuscolo tre cilindri EcoBoost) ora sta sviluppando l'uso a profusione dell'alluminio.

Questo concetto è riassunto nell'ultimo prototipo presentato dall'Ovale Blu e basato sulla Fusion (la nuova Mondeo che presto arriverà anche in Europa).

La sua caratteristica principale, naturalmente, è il peso.

Sulla bilancia, infatti, ferma l'ago sullo stesso valore della sorella minore Fiesta, ovvero il 25% in meno rispetto alla Fusion di serie.

Una segmento D, insomma, che pesa quanto una piccola segmento B e realizzata dallo stesso team, diretto da Matt Zaluzec, che creò il progetto Ford GT e alleggerì la F-150 di ben 300 kg.

Per ottenere un risultato tanto eclatante la Ford Lightweight Concept (così si chiama) è stata costruita con materiali altamente tecnologici, e super leggeri, come l'alluminio, la fibra di carbonio o il vetro indurito chimicamente.

Il tutto con elementi molto insoliti: i dischi freno sono in alluminio, i cerchi e il carter in fibra di carbonio, le molle delle sospensioni di materiali composti.

 
Ford Lightweight Concept: una Mondeo che pesa come una Fiesta

L'opinione dei lettori