• pubblicato il 24-10-2012

Honda NSX: la versione definitiva probabilmente a Detorit 2013

Il ritorno della super car giapponese è imminente. Nel 2013 una versione a benzina poi, nel 2015, arriva anche l'ibrida.

La Honda NSX, nella sua versione definitiva, di serie, sarà presentata in anteprima mondiale durante il prossimo Salone di Detroit 2013.

Ad un anno fa risale il debutto della versione concept (nella gallery) sempre durante la kermesse statunitense i cui spettatori di quest'anno avranno invece il piacere di assistere, per primi, al ritorno della super sportiva giapponese.

La notizia non è ancora stata confermata da Honda ma le voci sono attendibili e molto probabili.

La Honda NSX di serie avrà un aspetto molto simile al suo prototipo dello scorso anno, dalla quale si differenzierà solo per piccoli dettagli.

Prima a benzina, poi (nel 2015) anche ibrida

La data di uscita sul mercato più probabile sembrerebbe invece fissata per fine 2013, equipaggiata inizialmente con una tradizionale motorizzazione a benzina, da 400 CV.

Per vedere la Honda NSX ibrida bisognerà invece aspettare, sembrerebbe, il 2015. Lo schema ibrido della NSX sarà composto da un V6 a benzina in posizione centrale e due motori elettrici inseriti nelle ruote anteriori che si incaricheranno di aumentare la coppia e rendere la guida più efficacie e decisa.

DNA da “corsaiola”

Durante tutto il processo di sviluppo della Honda NSX, inoltre, si è mobilitato anche il team  Honda Performance, il che significa che della top car nipponica quasi certamente vedremo anche una versione da corsa, forse impegnata anche nella 24 Ore di Le Mans...

La storia leggendaria della NSX

Nata alla fine degli Anni '80, la Honda NSX su sviluppata con la collaborazione speciale di Ayrton Senna e nacque con il proposito, poi conseguito a pieno titolo, di competere e “sorpassare” la super car del tempo, la Ferrari 348. La NSX rimase in commercio fino al 2005.

Honda NSX: la versione definitiva probabilmente a Detorit 2013

L'opinione dei lettori