• pubblicato il 22-12-2014

Lamborghini Aventador Pirelli Edition

di Junio Gulinelli

Le due aziende celebrano oltre cinquant'anni di partnership con una special edition della top di gamma del Toro

52 anni fa (correva il 1963) la Casa di Sant'Agata Bolognese lanciava il suo primo modello e lo dotava di pneumatici Pirelli. Da allora tutte le Lamborghini, fino ad oggi, hanno mantenuto fedelmente la gommatura italiana.

Oltre 50 anni dopo, le due aziende celebrano la lunghissima partnership con il lancio di una versione speciale della top di gamma del Toro: la LamborghiniAventador LP700-4 Pirelli Edition.

Sviluppata sulla base della Aventador LP700-4, condivide con questa buona parte delle specifiche tecniche: monoscocca in fibra di carbonio, motore V12, sospensioni “pusk road” e trazione integrale permanente.

Coupé o roasdster e con due colorazioni bi-tono differenti

Il tutto, però, caratterizzato da un “abito” molto speciale disegnato appositamente dal centro stile Lamborghini. Gli ordini per la nuova Lamborghini Aventador LP700-4 Pirelli Edition sono già aperti, anche se le prime consegne non avverranno prima dell'estate.

Sarà disponibile con due versioni di carrozzeria, coupé e roadster, e due combinazioni di colori. I clienti potranno scegliere se abbinare il nero opaco di tetto, montanti, specchietti retrovisori, cofano motore e prese d'aria in contrasto con sei vernici lucide per il resto della carrozzeria (Giallo Spica, Rosso Mars, Bianco Isis, Nero Aldebaran, Grigio Liqueo e Grigio Ater); in alternativa nero lucido per le parti superiori della vettura e le prese d'aria in contrasto con quattro vernici opacheper il resto degli esterni (Bianco Canopus, Nero Nemesis, Grigio Adamas e Grigio Titans).

In entrambi i casi la Lamborghini Aventador LP700-4 Pirelli Edition sfoggia una fina linea rossa che percorre il tetto, i retrovisori e le prese d'aria e scritte Pirelli, sempre in rosso.

L'abitacolo è caratterizzato da una tappezzeria in pelle nera con cuciture a contrasto ancora una volte in rosso richiamando il motivo della carrozzeria e, per accentuare il carattere esclusivo della Pirelli Edition, ogni unità avrà al suo interno una placca dedicata 'Pirelli Special Series'.

La meccanica è quella “originale Aventador il cui cuore pulsante è il V12 da 700 CV abbinato alla trasmissione ISR che le permette di scattare da 0 a 100 km/h in appena 2,9 secondi e raggiungere i 350 km/h di velocità massima.

 
Lamborghini Aventador Pirelli Edition

L'opinione dei lettori