• pubblicato il 12-11-2012

Lamborghini Aventador LP-700 Roadster: svelate le immagini e le informazioni della super car del Toro a cielo aperto

di Junio Gulinelli

La super car di Sant'Agata Bolognese diventa spider. Poco più pesante della coupé con un tetto composto da due pannelli in carbonio.

Come promesso la Casa di Sant'Agata Bolognese ha oggi rivelato al mondo la sua nuova arrivata della famiglia, la Lamborghini Aventador LP 700-4 Roadster.

Il bolide del Toro si scoperchia e si trasforma in una spider da sogno lasciando allo scoperto la nuova visione della Aventador, a cielo aperto, ora ancora più esclusiva e con tutta l'orchestra del 12 cilindri dietro la testa.

Tetto rigido in carbonio, ad apertura manuale

La nuova Lamborghini Roadster si presenta con un hard-top, tetto rigido, realizzato in fibra di carbonio, altro materiale non poteva proprio essere usato, visto che è proprio questa una delle caratteristiche della super car italiana, che vanta una monoscocca realizzata tutta in carbonio, solo con pochi elementi in alluminio in alcune parti della carrozzeria.

La principale novità estetica della LP 700-4 Roadster, al di la della capote rigida in carbonio (composta da due pannelli), riguarda la discesa della parte posteriore del tetto in questo caso con le zone laterali più alte rispetto alla parte centrale, dove alloggia il propulsore.

Si tratta di una soluzione estetica/strutturale già adottata anche da altre super sportive decappottabili come la Ferrari 458 Spider o la recente uscita McLaren Mp4-12C Spider. L'unica differenza con queste ultime è l'apertura del tetto, nel caso della Lamborghini avviene infatti in maniera manuale e non elettrica.

Dimensioni invariate, stesse proporzioni della Aventador coupé

Le dimensioni della Lamborghini Aventador Roadster si mantengono invece uguali alla versione coupé con una lunghezza di 4.780 mm, una larghezza di 2.030 mm (senza calcolare gli specchietti retrovisori) e una altezza pari ad appena 1.136 mm. Il peso invece cambia con un valore totale pari a 1.625 Kg, a fronte dei 1.575 della versione chiusa.

Il V12 aggiornato, con Start/Stop e disattivazione dei cilindri

Sotto la coda della Aventador LP-700 Roadster troviamo lo spettacolare 12 cilindri a V già noto per equipaggiare la Aventador Coupé recentemente messo a punto con l'introduzione del sistema Start/Stop e della disattivazione dei cilindri. Questo motore sviluppa fino a 700 CV a 8.250 giri con una coppia motrice di 690 Nm a 5.500 giri abbinato ad una trazione integrale con sistema Haldex e al cambio a 7 rapporti.

Le prestazioni della Aventador Roadster (quasi invariate) e i consumi

La Lamborghini Aventador Roadaster è capace di raggiungere la velocità massima di 350 km/h e segna uno scatto da 0 a 100 km/h in 3 secondi netti, aumentato di solo un decimo di secondo rispetto alla Aventador coupé.

Non cambiano invece i consumi per i quali la casa dichiara 16l/100 km nel ciclo combinato, 24,7l/100 km sul ciclo urbano e 10,7l/100km su ciclo extra urbano. Le emissioni, infine, sono pari a 370g/km di C02.

Lamborghini Aventador LP-700 Roadster: svelate le immagini e le informazioni della super car del Toro a cielo aperto

L'opinione dei lettori