• pubblicato il 11-07-2016

Lamborghini: si penserebbe a un'ibrida tra la Huracan e la Aventador

di Junio Gulinelli

Secondo i rumors della stampa internazionale, dopo la Urus a Sant'Agata arriverà la prima ibrida del Toro

Le fonti non sono ufficiali, a onor del vero va detto subito. Ma, quantomeno, le indiscrezioni che stanno girando su una possibile nuova Lamborghini, a metà strada tra la Huracan e la Aventador, sembrano abbastanza verosimili.

Georg Kacher, firma di Autobild e di altre riviste specializzate inglesi e statunitensi, racconta che a Sant'Agata si starebbe già iniziando a pensare più in là della Urus. La SUV del Toro è e rimane, infatti, il prossimo obiettivo di Lamborghini, ma proprio questa sarà la chiave di volta che servirà a fare da 'cassa' e a permettere al brand emiliano di sviluppare futuri progetti.

Tra questi, quindi, ci sarebbe quello di una nuova super sportiva a metà strada tra le due uniche attuali proposte di gamma, la Huracan e la Aventador, spinta da u powertrain ibrido. I primi rumors parlando anche di una piattaforma in condivisione con la nuova Porsche Panamera, il che, sommato alla propulsione a doppia alimentazione, fa ritornare alla mente la Lamborghini Asterion, ultimo prototipo ibrido presentato dalla firma del Toro (nella gallery in apertura).

Dopo il primo SUV Lamborghini arriverà, quindi, la prima ibrida di Sant'Agata Bolognese? Effettivamente non suona strana, ne inverosimile come possibilità... Un po' meno realistico, ma comunque non da scartare, sembrerebbe invece un ritorno della denominazione storica "Miura". 

 
Lamborghini: si penserebbe a un'ibrida tra la Huracan e la Aventador

L'opinione dei lettori