• pubblicato il 22-05-2013

Land Rover Defender: futuro incerto per la nuova generazione della fuoristrada pura inglese

di Junio Gulinelli

Sarebbe saltato il progetto con Tata, in crisi. Spunta l'ipotesi di una nuova piattaforma modulare in alluminio per diversi modelli Land Rover, e la prossima Defender non arriverà prima del 2017.

Sembra strano, ma sembra quasi certo: Land Rover avrebbe cancellato il programma che avrebbe dovuto dare alla luce la nuova discendente della mitica Defender.

Conosciuta come DC100, la nuova fuoristrada pura della Casa inglese si sarebbe ammodernata pur mantenendo inalterate, se non migliorate le sue capacità da off-road radicale.

Al'inizio di quest'anno sembrava che Land Rover si sarebbe accinta a produrre la nuova Defender in India, parallelamente ad un modello quasi gemello marchiato Tata, in modo da abbattere i costi di sviluppo e produzione di una piattaforma specifica.

Tata in Crisi, si cambiano i piani

Ma, essendo Tata in crisi sul mercato locale, sembra che questa idea sia stata, almeno per il momento, accantonata dal brand inglese. Almeno in questi termini la notizia è stata raccontata dalla rivista inglese Autocar.

L'attuale generazione della Land Rover Defender cesserebbe comunque la sua produzione nel 2015 (anno in cui inizialmente era previsto l'arrivo della nuova generazione). Ora i piani cambiati farebbero slittare l'arrivo di un'altra ipotetica Defender di almeno altri due anni, quindi per il 2017.

Una nuova piattaforma modulare in alluminio

Le ipotesi si indirizzano ora, infatti, sullo sviluppo di una nuova gamma che prenderà la direzione Premium, che manterrà lo stesso nome e che sarà derivata da una piattaforma modulare in alluminio usata anche per le grandi Range Rover, come la Discovery.

Da questa piattaforma, sempre ipoteticamente parlando, potrebbero nascere diversi nuovi modelli Land Rover, come una nuova fuoristrada delle dimensioni della Freelander, una sostituta della Discovery attuale e questa nuova Defender che rimarrebbe comunque la versione più “rustica” e più corta della Discovery.

Land Rover Defender: futuro incerto per la nuova generazione della fuoristrada pura inglese

L'opinione dei lettori