• pubblicato il 11-06-2014

Mazda: il 1.5 Skyactiv-D debutta sulla nuova Mazda2

di Junio Gulinelli

La Casa giapponese rilascia le prime informazioni ufficiali sul nuovo Diesel della famiglia. Tecnologico, efficiente e con 105 CV

I costruttori giapponesi, per necessità più che virtù, sono di solito più propensi allo sviluppo di motori a benzina, per i quali devono rispondere ad una domanda maggiore fuori dall'Europa.

Nonostante questo nessuna delle Case asiatiche dimentica l'importanza commerciale dei Diesel in Europa.

Mazda, ad esempio, fino ad ora ha avuto in gamma un'unica motorizzazione a gasolio, il 2.2 Skyactiv-D, dai consumi eccellenti. Ora, però, come già anticipato all'ultimo Salone di Ginevra a marzo, arriverà in listino un nuovo 1.5 che farà il suo debutto sulla prossima generazione della Mazda2 (anticipata dalla Hazumi, in apertura).

Tecnologicamente avanzato, efficiente e con 105 CV

Mazda Mille e Cinque Skyactiv-D - Non hai i permessi sufficienti per vedere quest'oggetto.

Il nuovo 1.5 Skyactiv-D di Mazda -presentato ufficialmente oggi - è un motore altamente tecnologico che sfrutta diversi dei sistemi del 2.2.

Si tratta di un quattro cilindri caratterizzato da una relazione di compressione bassa (14:8 a 1) e un'ottima combustione interna. Una notevole riduzione degli attriti interni, l'incremento dell'isolamento termico e la composizione della miscela aria-carburante ottimizzata rendono possibile un'erogazione di 105 CV e 250 Nm di coppia tra i 1.500 e i 2.000 giri (la stessa coppia del 2.5 a benzina di Mazda).

Per abbassare i consumi il nuovo 1.5 Skyactiv-D -che rientra già nella normativa Euro 6 - è inoltre dotato di sistema start&stop e di riciclaggio dell'energia in frenata.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Mazda: il 1.5 Skyactiv-D debutta sulla nuova Mazda2

L'opinione dei lettori