• pubblicato il 27-06-2013

Mazda3 2013: le prime fotografie e informazioni ufficiali

di Junio Gulinelli

La compatta nipponica si rinnova completamente. Mazda gioca ancora le carte Kodo design e Tecnologia Skyactiv.

La Mazda 3 era ormai diventata una delle veterane del segmento delle compatte, un passaggio generazionale era decisamente richiesto vista, soprattutto, la spietata concorrenza.

Giusto a dieci anni dalla sua nascita, ad inizio estate 2013, arriva la nuova Mazda 3 2013.

Ancora una volta Kodo design e tecnologia Skyactiv

La marca nipponica con questa nuova new entry gioca le stesse carte che stanno ottenendo ottimi risultati con la CX-5 e la Mazda 6: parliamo del design Kodo e della tecnologia Skyactiv, ancora una volta i pilastri delle nuove generazioni della firma giapponese.

Esteticamente la nuova Mazda 3 ha molta personalità, un look molto improntato sulla parte frontale, con una griglia prominente che la fa somigliare chiaramente alle sue sorelle di gamma.

Per dare un'idea di dinamicità i laterali sono un miscuglio armonico di linee rette e curve con passaruota rimarcati.

Stessi ingredienti danno forma al posteriore che nelle fotografie ufficiali si presenta con doppi terminali di scarico che sono una esplicita dichiarazione di intenti... sportivi naturalmente.

Dimensioni più compatte, abitacolo più spazioso

Rispetto alla generazione attuale della Mazda 3, questa nuova generazione in arrivo sarà più larga di 4 cm e più bassa di 2 centimetri.

Rimane invariata la lunghezza, 4,46 metri, ma aumenta il passo di ben 6 cm.

Ovviamente l'abitacolo offre spazi più confortevoli e il portabagagli passa dai 340 litri di capacità di carico a 350, rimanendo, comunque, uno dei più piccoli del segmento.

Motorizzazioni

Per quanto riguarda i motori la nuova Mazda 3 2013 verrà proposta con i due benzina 1.5 da 100 CV e 2.0 nelle due declinazioni da 120 o 165 CV.

Sul fronte Diesel troviamo invece soltanto, per ora, un opzione: il 2.2 Skyactiv-D da 150 CV.

Due saranno le trasmissioni disponibili: una manuale e una automatica entrambe a sei rapporti.

Tecnologia all'altezza della concorrenza

Uno dei punti forti della Mazda 3 2013 – che la renderà forte di fronte alla concorrenza delle varie VW Golf, Citroen C4, Ford Focus e Opel Astra – è l'incremento della dotazione tecnologica.

Alcuni esempi a questo riguardo sono rappresentati dall'introduzione del sistema cruise control, il sistema di allerta di cambio involontario di corsia, lo schermo touschscreen e la connettività con gli smartphone.

Mazda3 2013: le prime fotografie e informazioni ufficiali

L'opinione dei lettori