• pubblicato il 04-12-2014

McLaren MSO Defined: quando la supercar è “su misura”

di Junio Gulinelli

Vasta gamma di personalizzazioni, esterne e interne, per le 625C e 650C

Chi compra una supercar è molto esigente, pretenzioso e, possiamo dirlo, un po' egocentrico. Sarà per questo che la Casa inglese McLaren risponde alla domanda di esclusività dei suoi clienti con un nuovo programma di personalizzazione creato dal reparto speciale di Woking, McLaren Special Opertaions (MSO).

Il nuovo programma di personalizzazione di McLaren si chiama MSO Defined, è rivolto a due modelli della gamma - la McLaren 625C e la 650C - e comprende una serie di ritocchi, fuori e dentro, alle vetture per renderle il più possibile uniche.

Body-kit in fibra di carbonio

Esternamente il pacchetto MSO Defined propone un body-kit aerodinamico dotato di diffusore posteriore in fibra di carbonio, specchietti retrovisori nella stessa fibra ultra-leggera e tutta una serie di altre componenti in questo materiale che, oltre a migliorare sensibilmente l'aerodinamica e l'estetica della vettura, ne riducono anche il peso.

Abitacolo tutto personalizzabile

Vasta anche la scelta per le rifiniture interne tra i quali optional sarà possibile avere anche uno speciale cruscotto ispirato alla Formula 1 con tanto di paddles in fibra di carbonio. Con il programma di personalizzazione più avanzato, MSO Bespoke (che riguarda anche la top car McLaren P1) si può arrivarepoi, praticamente a riprogettare ogni singolo elemento dell'abitacolo.

Gli altri programmi di McLren MSO

Ma McLaren pensa proprio a tutti, la firma di Woking coccola anche i possessori di McLaren classiche attraverso il programma MSO Heritage che restaura e mantiene giovani icone del marchio del calibro, ad esempio, della McLaren F1.

E per completare il quadro dei 5 programmi offerti da McLaren, gli ultimi due sono il MSO Limited dedicato alle serie limitate speciali e l'esclusivissimo MSO Programmes che porta i clienti delle McLaren P1 GTR in giro per il mondo a solcare i circuiti più spettacolari della F1 organizzando appositi track day.

Paul Meckenzie, direttore esecutivo McLaren Special Operations ha presentato l'intera offerta di McLaren Special Operation dicendo: “C’è un forte desiderio dei clienti di personalizzare le loro auto e sono convinto che l’introduzione delle novità proposte da MSO si rivelerà un successo tra i nostri clienti. Ogni McLaren è unica, ma ora, con una varietà di scelta più ampia che mai, stiamo permettendo loro di esprimersi veramente attraverso i loro veicoli“.

McLaren MSO Defined: quando la supercar è “su misura”

L'opinione dei lettori