• pubblicato il 12-11-2015

McLaren 650S Spider Al Sahara 79

di Junio Gulinelli

La super car inglese al Salone di Dubai in una versione da mille e una notte rifinita in oro...

Tra le super car più spettacolari presentate in questi giorni al Salone di Dubai c'è una delle più esclusive vetture degli ultimi anni, firmata dalla Casa di Woking.

Si tratta della McLaren 650S Spider Al Sahara 79 ed è l'ultima creazione del dipartimento MSOMcLaren Special Operations – della Casa britannica.

Per i suoi clienti più esigenti il team di personalizzazione ha scommesso su una decorazione unica che abbina due tonalità esclusive sia per gli interni che per gli esterni della super car britannica.

Una verniciatura molto speciale... con particelle in oro

La livrea sfoggia un'elegante colorazione in bianco perlato con micro particelle in oro a 24 carati, il che le conferisce una brillantezza speciale a contrasto con i dettagli in nero dello splitter anteriore, dei cerchi, del diffusore centrale o del tetto retrattile, alcuni di essi realizzati in fibra di carbonio.

Interni esclusivi

Sulla stessa linea gli interni della McLaren 650S Spider Al Sahara 79 che presenta alcune rifiniture dorate con inserti in bianco perlato – lo stesso della carrozzeria – e tappezzeria rigorosamente in pelle con cuciture differenti rispetto a quelle del modello di serie.

Meccanica originale

Il reparto meccanico della nuova McLaren 650S Spider Al Sahara 79 – allestimento riservato al solo mercato degli Emirati Arabi – rimane quello originale: è spinta dal V8 biturbo da 3,8 litri capace di sviluppare 650 CV e 678 Nm di coppia massima.

Una trasmissione a doppia frizione e sette marce si incarica di trasferire la potenza del propulsore alle ruote posteriori. Il risultato è uno scatto da 0 a 100 km/h in 3 secondi e una velocità massima di 329 km/h. Il prezzo della McLaren 650S Spider Al Sahara 79, probabilmente per discrezione, non è stato rivelato.

McLaren 650S Spider Al Sahara 79

L'opinione dei lettori