• pubblicato il 10-12-2014

Mercedes GLE Coupé, la maxi-SUV stellata

di Junio Gulinelli

La firma di Stuttgart lancia l'anti X6

Dopo l'anticipo sotto forma di concept car, l'arrivo della nuova Mercedes-Benz GLE Coupé (che inaugura anche la nuova denominazione per la famiglia precedentemente conosciuta come ML) non ha lasciato spazio a sorprese confermandosi, anche nella versione di produzione, praticamente identica al prototipo.

L'anti X6

Questa risposta di Stuttgart alla X6 di BMW prosegue il cammino pioneristico di fusione di diversi segmenti per creare una crossover “differente”. In questo caso gli ingredienti sono le linee sportive ed eleganti di una coupé mescolate alle dimensioni king-size di una grande SUV; il risultato è un'immagine molto dinamica e raffinata che saprà sicuramente ben vendersi soprattutto nei mercati statunitense e cinese, rubando clienti alla maxi-SUV bavarese.

La nuova Mercedes GLE Coupé misura 4,9 metri in lunghezza, due in larghezza e 1,73 metri in altezza offrendo, tra l'altro, un passo molto generoso di ben 2,9 metri in grado di ospitare comodamente fino a cinque passeggeri. Bisognerà poi verificare l'altezza del tetto all'interno dell'abitacolo e la capacità di carico del portabagagli, dati entrambi non rivelati dalla Casa.

Motorizzazioni della GLE Coupé 2015

Sotto il cofano della nuova GLE Coupé Mercedes offrirà, al lancio, la possibilità di montare tre diverse motorizzazioni.

Un diesel e un benzina “standard”

Si parte dal diesel V6 (GLE 350d 4Matic) da 258 CV e 620 Nm di coppia massima.

A seguire troviamo il V6 a benzina (della GLE 400 4Matic) da 333 CV e 480 Nm di coppia massima.

La 450 AMG

Al vertice della gamma motori della Mercedes GLE Coupé troveremo, inizialmente, la motorizzazione V6 biturbo da 3.0 litri (450 AMG 4Matic) da 367 CV e 520 Nm di coppia. Quest'ultima rientrerà nella nuova linea AMG Sport, si limiterà, quindi, ad offrire più potenza e un allestimento più sportivo (con sistema Dynamic Select che permette di regolare il comportamento dinamico, il servosterzo ad assistenza variabile Sports Direct-Steer e il cambio automatico a nove marce 9G-Tronic, senza però raggiungere gli estremi della versione AMG vera e propria.

Soluzioni tecniche: dall'Active Curve System al Dynamic Select

Tra le soluzioni tecniche raffinate della Mercedes GLE Coupé 2015 troviamo l'Active Curve System, che stabilizza attivamente in rollio, e lo Sports Direct-Steer oltre al sistema di sospensioni Airmatic con ammortizzatori Ads Plus per la 450 AMG che, grazie all'intervento in tempo reale dell'elettronica si regolano in base ai parametri rilevati dai sensori ottimizzando così la guida io qualsiasi situazione.

|Rispetto alla trazione integrale, il sistema permanente 4Matic è offerto di serie per tutte le versioni anche se sulla sportiva 450 AMG vanta una distribuzione dei pesi più orientata al piacere di guida: 40:60 a fronte della distribuzione dei pesi di 50:50 sulle altre versioni standard.

Novità assoluta, infine, l'introduzione del sistema Dynamic Select che consente di scegliere tra ben cinque modalità di guida: Comfort, Slippery, Sport, Sport+ e Individual (con il quale si possono impostare memorizzare differenti parametri). Ma ancora una volta la versione “cattiva” Mercedes GLE Coupé 450 AMG va oltre offrendo la possibilità di regolare anche il sound, il controllo dinamico della fanaleria full-Led e l'aspetto della strumentazione.

 
Mercedes GLE Coupé, la maxi-SUV stellata

L'opinione dei lettori