• pubblicato il 10-11-2016

Nuova Volkswagen Golf 2017: foto e informazioni

Restyling di metà carriera per la compatta del marchio tedesco, che si rifà il trucco, aggiorna i motori e cresce nella dotazione tecnologica

Volkswagen Golf si rinnova per il 2017 senza stravolgere le sue linee ma integrando soprattutto nuove tecnologie che la rendono ancora più appetibile.

Arriverà nelle concessionarie entro marzo 2017 in abbinamento a motori aggiornati e nelle versioni a tre e cinque porte, Variant nonché nelle versioni sportive Golf GTI e Golf GTE.

Nuova Volkswagen Golf 2017, come cambia fuori

Dal punto di vista estetico possiamo apprezzare piccoli e mirati ritocchi. A partire dai nuovi paraurti anteriori e posteriori, dai nuovi fari alogeni con luci diurne a LED, dai nuovi fari con tecnologia full LED al posto di quelli allo xeno, fino ai nuovi parafanghi anteriori, ai nuovi gruppi ottici posteriori interamente a LED di serie e ai nuovi cerchi e colori carrozzeria. Completano il quadro nuove modanature decorative e nuovi tessuti.

Infotainment, tecnologia e sicurezza

La novità più importante riguarda la nuova generazione dei sistemi di infotainment. Per la prima volta a livello mondiale su una vettura della classe compatta, il sistema top di gamma Discover Pro può essere gestito tramite comandi gestuali.

Il suo schermo da 9,2 pollici si abbina alla perfezione, esteticamente e concettualmente, all’Active Info Display, la strumentazione interamente digitale, un’altra novità introdotta sulla Golf. Parallelamente è stata ampliata la gamma delle App e dei servizi online.

Ma la tecnologia è stata messa anche al servizio della sicurezza: tecnologie quali funzione di frenata di emergenza City con riconoscimento dei pedoni, nuovo sistema di assistenza nella guida in colonna (guida parzialmente automatizzata fino a una velocità di 60 km/h) al pari dell’Emergency Assist, anch’esso inedito per il segmento, migliorano sensibilmente gli standard offerti.

I motori

Sotto il cofano della nuova Volkswagen Golf 2017 troviamo nuovi motori TSI. Il primo a debuttare sarà il nuovo turbo benzina TSI 1.5 Evo, un potente quattro cilindri turbo 150 CV con sistema di gestione attiva dei cilindri (ACT), cui farà seguito la versione BlueMotion da 130 CV.

Ci sarà spazio però anche per la versione sportiva GTI, che si presenterà in versione 230 CV e 245 CV (GTI Performance). Infine il nuovo cambio a doppia frizione DSG a 7 rapporti sostituirà gradualmente nella Golf tutti i cambi DSG a 6 rapporti.

Nuova Volkswagen Golf 2017: foto e informazioni

L'opinione dei lettori