• pubblicato il 29-01-2015

Opel: la nuova Corsa debutta con il 1.3 CDTi da 95 CV

di Junio Gulinelli

Con il motore diesel rinnovato, il nuovo cambio Easytronic 3.0 e il recupero dell'energia in frenata è la la più efficiente della categoria

A partire da fine maggio la nuova Opel Corsa potrà proclamarsi l'utilitaria di segmento B più efficiente sul mercato.

Si potrà avvalere di questo titolo grazie ad una combinazione di novità che, unite insieme, garantiscono valori di consumi ed emissioni da record.

Questi sono il motore diesel 1.3 CDTI ecoFlex rinnovato e abbinato al sistema Start/Stop e e al nuovo cambio Easytronic 3.0, il sistema di recupero dell’energia in frenata e pneumatici a bassa resistenza al rotolamento.

Il diesel 1.3 profondamente rinnovato

Il diesel 1.3 CDTI ecoFLEX, profondamente rinnovato, eroga una potenza di 70 kW/ 95 CV con una coppia massima di 190 Nm disponibile tra i 1.750 e i 2.500 giri.

A dare “verve” a questo propulsore ci pensa poi un turbocompressore di ultima generazione. La pompa dell’acqua disattivabile e la pompa dell’olio a cilindrata variabile contribuiscono, poi, al raggiungimento di livelli esemplari di consumi e di emissioni di CO2che si attestano rispettivamente, per la versione 3 porte della Opel Corsa, sui 3,1l/100km e 82g/km di CO2.

Nuovo cambio Easytronic 3.0

Ma ad aiutare la piccola Corsa ad essere il più pulita possibile c'è soprattutto il nuovo cambio Easytronic 3.0, per il quale è stato creato un set di ingranaggi specifico e che si distingue per i tempi di reazione ridotti che permettono innesti più rapidi e fluidi.

Oltre alla modalità automatica, in cui l'azionamento elettroidraulico espleta le operazioni di inserimento della frizione e innesto, questa trasmissione consente anche di cambiare manualmente, spingendo avanti e indietro la leva del cambio.

 
Opel: la nuova Corsa debutta con il 1.3 CDTi da 95 CV

L'opinione dei lettori