Opel Mokka b-Color
  • pubblicato il 17-06-2015

Opel Mokka b-Color: il SUV tedesco punta sullo stile

Dettagli a contrasto con finiture nero lucido: la versione speciale del SUV compatto cambia abito per l'estate

Quando arriva la bella stagione, si sa, bisogna rinnovare un po' il guardaroba.

Lo ha fatto anche Opel con la sua Mokka, che si presenta ora anche in una nuova versione bicolore.

Opel Mokka b-Color: l'eleganza del nero

La Opel Mokka b-Color va ad arricchire la già nutrita schiera di modelli bicolore del marchio tedesco (ormai saldamente in orbita General Motors), affiancandosi alla Opel Adam, alla Opel Corsa b-Color e alla Meriva Design Edition.

A far da protagonista è il tetto in nero lucido, a constrasto rispetto al colore della carrozzeria. Assieme a lui arrivano altri dettagli total black, come i cerchi da 18'' e le calotte coprispecchietto retrovisore. Il tutto a un costo di 350 euro in più rispetto all'allestimento top di gamma Cosmo.

I colori di carrozzeria disponibili in abbinamento al nero lucido della Opel Mokka b-Color? Il bianco Summit White, il rosso Magma Red, il grigio chiaro Sovereign Silver, il blu Knit Blue e il grigio scuro Asteroid Grey. Insomma, ce n'è per tutti i gusti.

La stessa Mokka di sempre

Gli altri dettagli della Opel Mokka b-Color restano invariati: il SUV compatto di Opel si conferma votato all'anima urbana, con dimensioni a prova di parcheggio e spazio per i bagagli e per quattro passeggeri (cinque, se preferite stare un po' più stretti dietro).

Confermata anche la gamma motori, sia il diesel 1.6 CDTi da 136CV che il 1.6 Ecotec da 115CV. Senza dimenticare il 1.4 Turbo Ecotec da 140CV, disponibile anche in versione combinata GPL/Benzione che con trazione 4x4.

Con meno di 4,30 di lunghezza e i sensori di parcheggio (anteriori e posteriori, di serie), la Opel Mokka si conferma una scelta molto valida per chi ama distinguersi in città. Ora, in versione b-Color, più di prima.

Opel Mokka b-Color: il SUV tedesco punta sullo stile

L'opinione dei lettori