• pubblicato il 10-07-2013

Peugeot RCZ R: debutta al Festival of Speed di Goodwood la più radicale della famiglia

di Junio Gulinelli

Debutta al Festival of Speed di Goodwood la versione arrabbiata della coupé del Leone. 270 CV e look racing.

È la più cattiva tra le RCZ, la si identifica per la R che segue il suo nome e sarà svelata questa settimana al Festival of Speed di Goodwood 2013.

Peugeot ha rilasciato intanto le foto ufficiali che riprendono la versione definitiva della RCZ R, versione radicale della coupé del Leone, chiaramente ispirata alla precedente concept car.

Look radicale

Esteticamente la Peugeot RCZ R si distingue per l'assetto ribassato di 10 mm, la scritta frontale Peugeot in rosso, i cerchi grandi da 19 pollici che calzano pneumatici sportivi da 235/40 e nascondono pinze dei freni rosse, per il body kit composto di evidenti appendici aerodinamiche (con tanto di spoiler e diffusore fisso posteriori), per le prese d'aria maggiorate e per i gruppi ottici anteriori fumé.

Look racing, insomma, che non lascia dubbi sugli intenti poco raccomandabili di questa top di gamma. La livrea potrà essere scelta in diverse colorazioni: Moroccan Red, Nera Black, Mercury Grey ed Opal White, con specchietti retrovisori a contrasto in nero e, possibilmente, con adesivi sportivi da applicare su tutta la carena.

All'interno dell'abitacolo della Peugeot RCZ R troviamo poi un ambiente naturalmente racing con sedili ad alto contenimento, volante più piccolo e leva del cambio più corta. I rivestimenti sono in pelle Nappa ed Alcantara mentre le rifiniture comprendono loghi R ed elementi in alluminio spazzolato.

Motore, un 4 cilindri 1.6 THP non convenzionale...

E poi arriva il pezzo forte, il reparto meccanica. La Peugeot RCZ R monta il quattro cilindri 1.6 THP in questo caso potenziato a 270 CV (a 6.000 giri) e 330 Nm di coppia massima erogata tra i 1.900 e i 5.5000 giri.

Le modifiche rispetto alla versione standard del 1.6 THP riguardano ritocchi al blocco, interventi alla turbina, ai pistoni e alle bielle oltre, naturalmente ad aver installato un inedito impianto di scarico.

Prestazioni e consumi

E, infine, le prestazioni e i consumi. Per la RCZ R, Peugeot dichiara un'accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 5,9 secondi. I 400 mt da ferma è in grado di percorrerli in 14,2 secondi mentre il chilometro in 25,4 secondi. La velocità massima è autolimitata a 250 km/h.

Per compensare l'aumento di potenza, poi, la RCZ R monta un impianto frenante potenziato che le permette di fermarsi da 130 km/h in soli 61 metri.

E per finire la Peugeot RCZ R percorre 100 km con 6,3 litri di benzina ed emette 145g/km di CO2. Dopo l'esibizione al Festival di Goodwood 2013, la rivedremo a settembre in occasione del Salone di Francoforte 2013.

Peugeot RCZ R: debutta al Festival of Speed di Goodwood la più radicale della famiglia

L'opinione dei lettori