• pubblicato il 20-11-2014

Qoros 3 City SUV: la terza variante dall'aspetto "campestre"

di Junio Gulinelli

Assetto rialzato e dettagli estetici da crossover. Motori da 125 o 155 CV ma solo a trazione anteriore

Qoros irrompe con forza nel segmento delle crossover compatte e lo fa con la nuova 3 City SUV.

Aspetto robusto e look "campestre"

Completamente basata sulla Hatch a 5 porte si differenzia da quest'ultima per un'altezza da terra maggiorata e per alcuni dettagli che le danno un aspetto più robusto e “campestre”. Risaltano, ad esempio, le protezioni in plastica nella parte bassa dei paraurti anteriore e posteriore e attorno ai passarauota.

Presenti anche delle piastre metalliche che simulano le tipiche protezioni per il sottoscocca. Inoltre la Qoros 3 City SUV sfoggia anche un doppio terminale di scarico ben integrato nel paraurti posteriore.

L'abitacolo mantiene l'aspetto della compatta standard con lo stesso design ed equipaggiamento tra cui sedili riscaldati, rivestimenti in pelle e un sistema di infotainment con schermo touch da otto pollici.

Tutto molto europeo. E non manca neanche la telecamera posteriore per la retromarcia.

Due motori

In quanto a meccanica, sotto il cofano c'è spazio per due opzioni: il 1.6 da 125 CV o il suo alter ego turbo da 155 CV.

La trazione sarà rigorosamente anteriore, per ora almeno, scartata l'ipotesi di una 4x4. La trasmissione, invece, potrà essere manuale a sei marce o automatica a sei rapporti.

L'arrivo della nuova Qoros 3 City SUV sul mercato cinese è previsto per la metà del prossimo 2015 mentre in Europa bisognerà attendere di più visto che in lista di attesa ci sono prima le altre due varianti di carrozzeria, tre volumi e compatta.

Qoros 3 City SUV: la terza variante dall'aspetto "campestre"

L'opinione dei lettori