• pubblicato il 02-02-2015

Renault Kadjar: ecco la nuova crossover francese

Tutto quello che c'è da sapere sulla prima SUV compatta della Régie, realizzata sulla stessa piattaforma della Nissan Qashqai

L'importanza della nuova Renault Kadjar per il brand francese è evidente già dalla location scelta per la sua presentazione alla stampa internazionale: la Cité du Cinema, la Città del Cinema costruita poco fuori da Parigi.

Si gioca in casa insomma, con il nuovo SUV/crossover di Renault, in una location imponente ma "creativa", dall'aspetto vagamente post-industriale.

Anche l'allestimento della sala sede dell'evento ha funzionato come un rimando al mondo del cinema, con enormi maxischermi a tutta parete che presentano un mosaico di immagini legate al tema del divertimento, dell'avventura ma anche allo stile urbano: sono queste le parole chiave di questo nuovo modello di Renault.

La nuova Renault Kadjar potrebbe essere considerata una sorella maggiore della più piccola Renault Captur, vettura che in Italia - e non solo - ha riscosso un gran favore da parte del pubblico. "La numero 1 del suo segmento in Europa", ha sottolineato Carlos Ghosn nel corso della presentazione, senza nascondere un certo orgoglio.

Nuova Renault Kadjar: il design

E in effetti lo stile dinamico e maturo della Kadjar si affianca in maniera coerente a quello della Captur, anche se presenta varie affinità con la "cugina" Nissan Qashqai.

Nel frontale spiccano i nuovi fari a LED a forma di C, che come abbiamo visto con l'Espace saranno l'elemento visivo caratterizzante di tutto l'alto di gamma del brand francese.

Ritorna anche la Losanga di grandi dimensioni, che si inserisce in una griglia anteriore generosa che diventa un tutt'uno con i fari, regalando al frontale un aspetto imponente e distintivo.

Rispetto alla Qashqai, la Renault Kadjar ha un passo leggermente superiore e una carreggiata più ampia: il risultato è una macchina dalle proporzioni equilibrate, che difficilmente potrà non piacere al grande pubblico.

Kadjar, Captur e Koleos: una grande famiglia di crossover

La Kadjar appena presentata non andrà a sostituire l'attuale Koleos, che verrà rimpiazzata in futuro con una crossover di dimensioni maggiori.

In questo modo con la Renault Kadjar il brand francese andrà a completare una line-up di crossover molto ricca, capace di soddisfare numerose fasce di pubblico.

Un modello strategico per Renault, insomma, che non a caso rappresenta la punta d'attacco di una visione globale d'insieme: la Kadjar sarà infatti commercializzata in Europa, in Africa e nei paesi del bacino mediterraneo.

Per poi sbarcare in Oriente, mercato in forte crescita che ha attirato l'attenzione del gruppo Renault-Nissan.

Renault Kadjar: per la prima volta costruita in Cina

Proprio in Cina Renault inaugura un nuovo stabilimento produttivo, frutto dell'accordo con Dongfeng per la creazione di DRAC (Dongfeng Renault Automotive Company).

Allo stabilimento di Palencia, in Spagna, si andrà cosi ad affiancare a partire dall'inizio 2016 la fabbrica di Wuhan.

L'obiettivo? Raggiungere il 3,5% del mercato domestico nel breve termine: circa 750.000 macchine all'anno.

Quattro e due ruote motrici

Sono ancora pochi i dettagli disponibili sulla nuova Renault Kadjar, che sarà svelata al pubblico solo a Ginevra: sarà disponibile a trazione anteriore o integrale, sarà lunga 4,45 metri e avrà una larghezza di 1,84 metri. Chi non disdegna percorsi "off-road" (leggeri) non potrà non apprezzare gli angoli di attacco e di uscita rispettivamente di 18° e 25° e il sistema Extended Grip (disponibile sulle varianti 4x2) che migliora l'aderenza.

Renault Kadjar: ecco la nuova crossover francese

L'opinione dei lettori